Decadentismo e Gabriele d'Annunzio: tema

Appunto inviato da bibu97
/5

Compito di terza media molto approfondito sul Decadentismo e Gabriele d'Annunzio. Comprende: introduzione storica; caratteri del decadentismo; differenze tra Pascoli e D'Annunzio; vita e opere; piccole considerazioni personali, commento "La pioggia nel pineto"; Citazioni e aneddoti (2 pagine formato doc)

DECADENTISMO E GABRIELE D'ANNUNZIO: TEMA

Introduzione: Ci troviamo nei primi anni del 900, un’epoca di grandi tensioni e nuovi ideali, che sfociano nella Prima Guerra Mondiale.

In questo periodo identifichiamo uno dei maggiori esponenti del Decadentismo italianoD’Annunzio.
Questo, è uno dei più particolari momenti storici. L’ affermarsi di nuovi miti e ideali porta ad un radicale cambiamento di tutti gli aspetti del periodo.
Si formano nuovi regimi basati sulla differenza di razza e nazione, che mettono in crisi gli ideali di uguaglianza di fine 800. Gli intellettuali si sentono estranei alla propria epoca, avvertendone la decadenza. Di qui l’ affermarsi di un nuovo movimento artistico-letterario che prende il nome di Decadentismo.
Il decadentismo nasce in Francia nel 1880, ma trova ben presto adesioni in tutta Europa.

Tema su Gabriele d'Annunzio

D'ANNUNZIO DECADENTISMO O ESTETISMO

I suoi caratteri fondamentali sono: la mancanza di fiducia nella ragione e nella scienza, il fatto di non sentirsi appartenenti alla propria epoca, l’esaltazione della propria persona e il senso di crisi, angoscia e solitudine di cui vengono pervasi i poeti. Questa nuova concezione della vita apporta significativi cambiamenti alla letteratura. Le opere acquistano una forte musicalità per via delle figure onomatopeiche e i versi vengono svincolati da ogni regola metrica. Il poeta, acquista per i decadentisti, il ruolo di veggente, colui che riesce a cogliere il significato nascosto della realtà. I maggiori esponenti del Decadentismo italiano sono Giovanni Pascoli e Gabriele D’Annunzio. Questi due autori, pur appartenenti allo stesso movimento culturale, ci presentano personalità completamente opposte. Partendo dalla poetica riscontriamo le prime differenze:
Pascoli tende verso una poesia raccolta, limitata alla sua interiorità. D’ Annunzio, invece, compone opere curatissime in ogni minimo dettaglio, finalizzate ad esaltare la sua eccezionalità e superiorità.

Tema su d'Annunzio

PASCOLI DECADENTISMO

Pascoli, inoltre, vive una vita introversa, vista con dolore e si tiene al di fuori di qualsiasi iniziativa pubblica. D’Annunzio è l’ opposto della concezione della vita Pascoliana. Conducendo una vita orgogliosa e arrogante, è dominato da manie di esibizionismo che riscontriamo durante tutto il suo percorso.
Gabriele D’Annunzio nacque a Pescara il 12 marzo 1863. Venne subito indirizzato agli studi classici e letterari come la maggior parte dei poeti dell’ epoca. Studiò presso il liceo di Prato e all’ età di sedici anni pubblicò, finanziato dal padre, la sua prima opera: “Primo Vere”. Per aumentare la sua fama e il prestigio dell’ opera diffuse egli stesso la notizia della sua morte avvenuta per una caduta da cavallo, che smentì in un secondo momento.
Conclusi gli studi, si trasferì a Roma, dove conobbe la vita sontuosa della ricca borghesia. Tra scandali e dissidi imparò a conoscere Nietzsche e la sua teoria del “superuomo”, colui che accetta il fatto che la vita non concede il bene, senza il male, la salute senza la malattia o la verità senza la finzione.

Temi svoltiGuida al tema sull'adolescenzaGuida al tema sull'immigrazioneGuida al tema sull'amiciziaGuida al tema sul femminicidioGuida al tema sul NataleGuida al tema sui social network e i giovaniGuida al tema sui giovani e la crisi economicaGuida al tema sul rapporto tra i giovani e la musicaGuida al tema sulla comunicazione ieri e oggiGuida al tema sulla famigliaGuida al tema sull'amore e l'innamoramentoGuida al tema sull'alimentazioneGuida al tema sullo sport e sui suoi valoriGuida al tema sulle dipendenze da droga, alcol e fumoGuida al tema sulla ricerca della felicitàGuida al tema sul bullismo e sul cyberbullismoGuida al tema sulla globalizzazioneGuida al tema sul razzismoGuida al tema sulla fame nel mondoGuida al tema sull'eutanasia e l'accanimento terapeuticoGuida al tema sulla libertà di pensieroGuida al tema sulla mafia