Il percorso di formazione di Renzo

Appunto inviato da fenix95
/5

Traccia tema su Renzo: Individua gli elementi e le circostanze che hanno permesso a Renzo di completare il suo percorso di formazione e rifletti sul ruolo della giustizia nella sua esperienza (2 pagine formato doc)

PERCORSO DI FORMAZIONE DI RENZO

Individua gli elementi e le circostanze che hanno permesso a Renzo di completare il suo percorso di formazione e rifletti sul ruolo della giustizia nella sua esperienza.
Il percorso di formazione di Renzo, iniziato già dal dialogo con Don Abbondio, pur avendo avuto un maggior sviluppo a Milano, è un percorso che potremmo definire positivo, in un certo senso, e certamente di crescita.

Il Renzo che parla all’inizio del capitolo è un sempliciotto, una persona di poca cultura e per niente solito a trattare con i cosiddetti “potenti”.
Si nota un’altra “lezione di vita” nel dialogo con l’Azzeccagarbugli, di cui comunque non approfitta, non per scelta, ma perché non in grado. La sua maggiore crescita però la affronta nel viaggio per Milano e a Milano stesso; Qui infatti entra in un nuovo mondo a tutti gli effetti, la grande metropoli, la ribellione per il pane, tutti fattori che influenzano enormemente il suo percorso di formazione, che in queste situazioni subisce davvero un “picco” di crescita, dovuto sia alla nuova realtà in cui è finito, sia l suo relazionarsi con le persone di questa realtà.

I viaggi di Renzo a Milano: tema

IL VIAGGIO NEI PROMESSI SPOSI COME STRUMENTO DI FORMAZIONE

Ad esempio Renzo imparerà a proprie spese che spesso, in queste situazioni, è meglio “rimaner su propri passi” e non interessarsi di cose evidentemente troppo grandi per lui. Potremmo dire anche che impara dai propri errori, senza dubbio, infatti, se all’inizio della storia Renzo si unisce alla folla in preda al fermento della situazione senza neanche considerare le possibili conseguenze delle sue azioni, alla fine della macro sequenza, fuggito dagli sbirri e un vero e proprio “uccel di bosco”, acquisisce una coscienza interiore incredibile considerando la sua ignoranza e semplicità all’inizio. In questo forse Manzoni ha esagerato, non a voler criticare la sua opera, ma dal mio piccolo posso dire che mi è parso a dir poco inverosimile una tale scaltrezza, paragonata a com’era Renzo prima del percorso.

Renzo durante la rivolta del pane a Milano: tema

COMPORTAMENTO DI RENZO A MILANO

In ogni caso questo enorme percorso che fa Renzo si svolge, considerando solo Milano, partendo dal suo rifiuto alla proposta del monaco di aspettare in chiesa, scelta di cui si pente in seguito, prosegue con il forno delle Grucce e le riflessioni che comporta e la sua esaltazione nella folla, un punto forse cruciale è il suo parlare a sproposito, causa per cui riesce a mettersi nei guai con la legge, facendo si che si fraintenda il suo carattere e la sua persona e portandolo infine all’osteria, dove segna definitivamente la sua sorte in maniera sciocca, ubriacandosi. La mattina dopo, il Renzo svegliato dagli sbirri  e dal notaio è completamente cambiato.

Temi svolti| Guida al tema sull'adolescenza| Guida al tema sull'immigrazione| Guida al tema sull'amicizia| Guida al tema sul femminicidio| Guida al tema sul Natale| Guida al tema sui social network e i giovani| Guida al tema sui giovani e la crisi economica| Guida al tema sul rapporto tra i giovani e la musica| Guida al tema sulla comunicazione ieri e oggi| Guida al tema sulla famiglia| Guida al tema sull'amore e l'innamoramento| Guida al tema sull'alimentazione| Guida al tema sullo sport e sui suoi valori| Guida al tema sulle dipendenze da droga, alcol e fumo| Guida al tema sulla ricerca della felicità| Guida al tema sul bullismo e sul cyberbullismo| Guida al tema sulla globalizzazione| Guida al tema sul razzismo| Guida al tema sulla fame nel mondo| Guida al tema sull'eutanasia e l'accanimento terapeutico| Guida al tema sulla libertà di pensiero| Guida al tema sulla mafia