Wilde "Il critico come artista"

Appunto inviato da cordelia123
/5

Concezioni estetiche e analisi del brano "Il critico come artista" di Oscar Wilde (2 pagine formato pdf)

Secondo Oscar Wilde la critica dell’ opera d’ arte deve partire dall’ analisi della bellezza (intesa come forza superiore, molteplice, indispensabile all’ universo stesso in quanto sua fiamma vitale), che può essere a sua volta più creativa dell’ opera d’ arte stessa in quanto può portare alla luce aspetti che l’ artista aveva trascurato o ignorato.
L’ opera d’ arte dev’ essere per il critico un punto di partenza: una proposta. Quando Wilde afferma:” La bellezza rivela tutto perché non esprime nulla” intende dire che ognuno, con la sua particolare interiorità può assegnare diversi significati alla bellezza e quindi all’ opera d’ arte, che si carica di valore estetico proprio perché non è qualcosa di certo e definito, ma stimola la riflessione; permette ad ognuno di cogliervi o di aggiungervi quel che più desidera, a seconda del proprio vissuto e dei propri pensieri..