Il cambiamento della musica e degli artisti prima e dopo il novecento

Appunto inviato da gre28
/5

Quali sono le differenze maggiori nella musica prima e dopo il 900? Come mutano la figura e il ruolo dell’artista? Quali le differenze rispetto al periodo anteriore? (1 pagine formato doc)

La musica, come tutte le altre forme d’arte, ha subito nel novecento un radicale cambiamento, dato che in questo particolare secolo sono state fatte molte sperimentazioni, per esempio la musica d’avanguardia, spesso non considerata all’altezza di quella classica.
Il cambiamento si vede in evidenza nella pittura, grazie ai colori, agli oggetti astratti, alla rappresentazione naturalistica, ma soprattutto allo studio della luce, che in questo momento viene raffigurata astratta e personale. Quindi si può notare l’emancipazione dell’arte in tutti i suoi aspetti: sia figurativa che musicale. La figura dell’artista non è più funzionale, infatti il musicista lavora ormai per il puro significato dell’arte.
Bisogna vedere il radicale cambiamento del suo scopo: se in precedenza l’artista lavorava per guadagnare denaro ora il suo lavoro era spinto unicamente dal suo punto di vista artistico, e non cambiava il suo metodo di lavoro per compiacere il pubblico.