Problemi delle donne sul lavoro

Appunto inviato da nanettiserena
/5

Discriminazione, mobbing e molestie sessuali verso le donne in ambito lavorativo (2 pagine formato doc)

Nell'ultimo decennio del XIX secolo, in tutti i paesi industrializzati, il lavoro femminile divenne un vero e proprio problema soprattutto all'interno del movimento operaio.
Alla fine del secolo le operaie iniziarono a manifestare per ottenere salari migliori e condizioni di lavoro più ottimali. Infatti le lavoratrici avevano un salario molto più basso rispetto agli uomini, inoltre erano più sfruttate per la loro inferiorità riconosciuta sia civilmente che giuridicamente. Con la nascita della Lega promotrice degli interessi femminili, le donne riuscirono finalmente a battersi contro l'emancipazione femminile. Alla fine dell'Ottocento le donne italiane cominciarono ad entrare nel mondo del lavoro, trovando inizialmente occupazione nel settore tessile e del tabacco.
Nonostante questi "passi avanti", la condizione delle donne italiane rimaneva ancora invariata, a causa soprattutto del Codice civile che riservava al sesso femminile totale incapacità giuridica e una totale subordinazione alla tutela maritale.