Gli egizi

Appunto inviato da giulsina
/5

Tema di storia dell'arte sugli egizi (2 pagine formato doc)

Gli egizi erano un popolo che era stanziato alle foci del Nilo, del quale vivevano e che per loro aveva un carattere divino.
Riprendendo ciò dobbiamo ben notare ed evidenziare come questo popolo attribuisse un carattere divino a tutto ciò che non sapevano spiegarsi, come i fenomeni naturali. Particolarmente interessante è l’adorazione del gatto, poiché aveva una vita diurna e notturna o motivo molto più semplicistico il fatto che uccidesse i topi, grande piaga per quel tempo. Oppure l’adorazione dello scarabeo che si trovava anche sui timbri che avevano tutti gli egiziani, infatti questi non firmavano, ma avevano un timbro personalizzato che portavano solitamente al collo. Il Nilo era stato divinizzato perché con le sue piene fertilizzava i campi adiacenti e poi, in base alla leggenda, dalle sue acque era nato il Dio Sole e da lui tutto il creato.
Il faraone era considerato mezzo dio mezzo uomo ed esso aveva la possibilità di comunicare con i vari dei. La morte non era vista come la fine della vita ma come la divisione dell’anima dal corpo divisa in tre caratteristiche principali: l’Akh, il Ba e il Ka.