Elisabetta I d'Inghilterra: tema sul film

Appunto inviato da crielele
/5

Elisabetta I: tema sul confronto tra un film a scelta e il documento storico di Scaramelli sulla regina d'Inghilterra Elisabetta I Tudor (1 pagine formato doc)

ELISABETTA I D'INGHILTERRA: TEMA

Relazione scritta di storia: confronto tra un film a scelta e il documento storico di Scaramelli sulla regina d’Inghilterra Elisabetta I Tudor.
Elisabetta I Tudor, figlia del re Enrico VIII Tudor e della sua seconda moglie Anna Bolena, salì sul trono d’Inghilterra nel 1558 governando fino al 1603.
Elisabetta I è sempre stata descritta come una regina molto abile e astuta nel campo diplomatico: infatti, nel corso del suo lunghissimo regno, riuscì a trasformare un’Inghilterra in piena crisi economica e religiosa in una potenza di prima grandezza.


Ciò è testimoniato, anche, nel documento storico redatto da Giovan Carlo Scaramelli: un agente diplomatico della Repubblica di Venezia che, il 7 febbraio del 1603 (poche settimane prima della morte di Elisabetta I), andò a Londra per reclamare giustizia per i numerosi atti di pirateria compiuti dai vascelli inglesi ai danni delle imbarcazioni venete.
Scaramelli  racconta l’udienza con la regina, avvenuta nella residenza reale sul Tamigi. Egli descrive una regina, ormai settantenne, graziosa e gentile, con un abbigliamento lussuoso, ornato in ogni suo punto di gemme, perle, oro e diamanti, ma soprattutto con una gran forza di carattere e prontezza di spirito.

Elisabetta I d'Inghilterra: riassunto

ELISABETTA I FILM

Nel filmElizabeth”, di Shekhar Kapur, invece, sono raccontati solo i primi anni del governo di Elisabetta. Qui è narrato che dopo la morte di Maria Tudor (nata dal primo matrimonio del re Enrico VIII con Caterina d’Aragona), detta Maria la Cattolica, nonostante fosse stata in precedenza accusata di eresia in quanto professava l’anglicanesimo Elisabetta fu incoronata regina d’Inghilterra. All’inizio il suo regno fu molto travagliato: il fatto di essere protestante la portò ad avere molti nemici, tra cui anche numerosi dei suoi consiglieri. Essendo ancora giovane, non era in grado di governare un regno, oltretutto in grave crisi, in quanto lei privilegiava balli e feste. Elisabetta, infatti, all’inizio viene rappresentata  come una regina dal carattere debole, incapace di prendere decisioni difficili, come la guerra contro la Scozia di Mary Stuart.

Enrico VIII ed Elisabetta I: riassunto

ELISABETTA I, DESCRIZIONE FISICA

Ma poi avviene la svolta. Infatti, dopo aver scoperto del tradimento dei suoi consiglieri, il suo carattere cambiò: Elisabetta prese la situazione in pugno, fece uccidere tutti i traditori e decise di dedicare tutto il resto della sua vita al proprio regno. Ella rinunciò alla sua felicità di un tempo, alla sua spensieratezza e al sogno di un amore felice: voleva dimenticare il suo passato ed occuparsi, per il resto della sua vita, esclusivamente del suo paese e della vita dei suoi sudditi. Significativo nel film è il momento in cui Elisabetta afferma che l’unica padrona dell’Inghilterra è lei e non esisteranno mai altri padroni.

Temi svoltiGuida al tema sull'adolescenzaGuida al tema sull'immigrazioneGuida al tema sull'amiciziaGuida al tema sul femminicidioGuida al tema sul NataleGuida al tema sui social network e i giovaniGuida al tema sui giovani e la crisi economicaGuida al tema sul rapporto tra i giovani e la musicaGuida al tema sulla comunicazione ieri e oggiGuida al tema sulla famigliaGuida al tema sull'amore e l'innamoramentoGuida al tema sull'alimentazioneGuida al tema sullo sport e sui suoi valoriGuida al tema sulle dipendenze da droga, alcol e fumoGuida al tema sulla ricerca della felicitàGuida al tema sul bullismo e sul cyberbullismoGuida al tema sulla globalizzazioneGuida al tema sul razzismoGuida al tema sulla fame nel mondoGuida al tema sull'eutanasia e l'accanimento terapeuticoGuida al tema sulla libertà di pensieroGuida al tema sulla mafia