Scoperta dell'America: cause e conseguenze

Appunto inviato da eagle19
/5

Tema di storia sulle cause e le conseguenze della scoperta dell'America (2 pagine formato txt)

SCOPERTA DELL'AMERICA: CAUSE E CONSEGUENZE

Gli avvenimenti storici della scoperta dell'America.

Nel XV secolo, il Portogallo e la Spagna intrapresero un imponente movimento d'espansione. Innanzitutto, nel 1415 i portoghesi conquistarono Ceuta, una città islamica in Marocco. Da questo momento, i mercanti portoghesi guidati da Enrico il Navigatore - che fondò una scuola di navigazione - cominciarono ad esplorare la costa africana, fondando numerose basi navali da cui partivano oro e schiavi per la madrepatria.
Nel 1487, l'equipaggio di Bartolomeo Diaz doppiò il Capo di Buona Speranza e, undici anni dopo, Vasco de Gama raggiunse il porto di Calicut, nell'India sud-occidentale.
La via per l'Oriente era aperta e, nel 1542, i portoghesi arrivarono in Giappone. Per quanto riguarda la Spagna, il re e la regina si affidarono a Cristoforo Colombo, un navigatore genovese convinto che, attraversando l'Atlantico, sarebbe giunto in Asia.

Re cattolici: storia di Isabella di Castiglia e Ferdinando d’Aragona

Cause e conseguenze della conquista dell'America

AMERIGO VESPUCCI

Ormai, infatti, tutti erano convinti che la Terra fosse sferica e partendo da un punto vi si poteva ritornare circumnavigando il globo. Nel 1492 (dopo la caduta di Granada, ultima roccaforte islamica in Spagna) Cristoforo Colombo partì da Palos armato di tre caravelle ed una ciurma. Dopo dieci settimane di navigazione, raggiunse la terraferma: pensava di essere approdato in Asia, invece era giunto in America, continente fino allora sconosciuto. Solo qualche anno dopo, il navigatore fiorentino Amerigo Vespucci capì che quello era un nuovo continente e quelle terre furono chiamate America, in suo onore. L'America era abitata principalmente da tre popolazioni dette "precolombiane": i Maya, già estinti all'arrivo degli europei, gli Inca e gli Aztechi. Queste popolazioni erano molto diverse tra loro, ma tutt'e tre erano di religione politeista, ignoravano la ruota e praticavano un'agricoltura molto avanzata, a base di mais, fagioli, zucche, peperoni, patate e cacao.

La scoperta dell'America e le sue conseguenze economiche-politiche: riassunto

CONSEGUENZE DELLA SCOPERTA DELL'AMERICA

I Maya erano organizzati in città stato indipendenti, possedevano una forma di scrittura completa ed erano eccellenti astronomi, matematici, ingegneri e medici. Gli Aztechi fondarono un grande impero statale in Messico, basato su un'agricoltura evoluta. La religione azteca era aperta a tutte le divinità, anche quelle straniere, e prevedeva sacrifici umani. Gli Inca costituirono un potente impero sul territorio andino, grazie alla loro capacità militare ed efficienza amministrativa, infatti, la loro società era basata su una rigida gerarchia a piramide. Queste popolazioni furono sterminate dalle malattie e dalle guerre dei conquistadores europei. 

La scoperta dell'America: ricerca