Seconda guerra mondiale: Hitler

Appunto inviato da adriana90nina
/5

Tema svolto sulla Germania nazista di Hitler nella seconda guerra mondiale (2 pagine formato doc)

SECONDA GUERRA MONDIALE HITLER

Storia. Adolf Hitler guidava i nazionalsocialisti nel 1923, quindi il nazismo era un movimento fortemente nazionalista.

I nazisti si presentarono come un gruppo combattivo e deciso, sempre pronto a lottare per un futuro migliore della Germania. In realtà facevano ricorso alla violenza formando delle squadre armate, le SA e SS. Nelle elezioni del 1932 il partito nazionalsocialista ottenne il 37% dei voti da parte di diversi gruppi sociali. All’inizio del 1933 Hitler divenne cancelliere.
Sospese tutte le libertà garantite dalla costituzione, sciolse numerosi partiti e nel giro di pochi mesi divenne il padrone di tutta la germania ricoprendo le più alte cariche, assunse il titolo di Fuhrer cioè condottiero.

La Germania nella Seconda guerra mondiale: riassunto

LA GERMANIA NELLA SECONDA GUERRA MONDIALE RIASSUNTO

Dopo che i nazisti conquistarono il potere hitler fondo il terzo reich cioè il terzo impero tedesco. H. eliminò tutti gli oppositori politici oppure venivano rinchiusi nei campi di concentramento o lager ed erano condannati ai lavori forzati e vivevano in condizioni durissime tali da provocare la morte. Non vennero uccisi solo gli oppositori ma anche i malati mentali, gli handicappati, portatori di malattie ereditarie e anziani infermi. Li ritenevano persone indegne di vivere. Venivano eliminati nelle camere a gas questa operazione fu chiamata T4, inseguito fu interrotta. Gli ebrei erano stati uno dei bersagli principali dei nazisti. Gli ebrei erano considerati una razza diversa, inferiore a quella tedesca e moralmente corrotta e piena di vizi. L’antisemitismo era assai forte in europa in questo periodo, ma in germania raggiunse il massimo. Nel 1935 il governo nazista approvò le leggi razziali o leggi di Norimberga. Accanto agli ebrei e agli oppositori, vennero rinchiusi anche gli zingari e gli omosessuali.

Germania nazista: riassunto

IDEOLOGIA HITLERIANA

Hitler aveva avviato già da tempo un riarmo generale e rese di nuovo obbligatorio il servizio militare. Già nel 1938 cominciò espansione della germania in europa, destinata a provocare la seconda guerra mondiale. Hiteler non aveva mai nascosto i suoi progetti di creare una grande germania in grado di dominare l’europa e l’imperialismo giapponese si era già manifestato nell’attacco alla cina. La Germania nazista no avrebbe però potuto sottomettere l’europa senza incontare la resistenza della francia, dell’inghilterra e dell’unione sovietica, mentre l’espansione giapponese nel pacifico si sarebbe inevitabilmente scontrata con gli interessi degli USA. Le espansioni della Germania che conquistò l’austria, la cecoslovacchia e la polonia ed altri ancora e del giappone finissero per provocare lo scoppio di una guerra, combattuta assai più della prima guerra mondiale, in tutti i continenti e destinata a diventare la più tremenda carneficina della storia: i cinque anni di guerra provocarono oltre cinquantacinque milioni di morti, una cifra pari quasi all’attuale popolazione italiana. La seconda guerra mondiale ebbe caratteristiche diverse dalla prima guerra mondiale e dalle altre guerre precedenti, soprattutto per l’uso massiccio dell’aviazione e dei bombardamenti sugli obbiettivi civili.

Ideologia nazista: punti fondamentali

GERMANIA NAZISTA

Durante la guerra la germania nazista realizzasse lo sterminio degli ebrei nei lager e come la fine della guerra fosse segnata dallo scoppio della prima bomba atomica, lanciata su hirishima il 6 agosto 1945 e una seconda bomba atomica sganciata il 9 agosto sulla città di nagasaki. la guerre ebbe conseguenze di grande portata, gli stati europei devastati come mai nella loro storia,persero definitivamente il loro ruolo di grandi potenze, mentre si affermava l’ergonomia degli USA e quella contrapposta dell’URSS; le colonie europee cominciarono finalmente ad ottenere, spesso attraverso guerre di liberazione, l’indipendenza; l’uso delle armi atomiche aprì un nuovo periodo di equilibrio internazionale, basato sul terrore della distruzione totale.

Temi svoltiGuida al tema sull'adolescenzaGuida al tema sull'immigrazioneGuida al tema sull'amiciziaGuida al tema sul femminicidioGuida al tema sul NataleGuida al tema sui social network e i giovaniGuida al tema sui giovani e la crisi economicaGuida al tema sul rapporto tra i giovani e la musicaGuida al tema sulla comunicazione ieri e oggiGuida al tema sulla famigliaGuida al tema sull'amore e l'innamoramentoGuida al tema sull'alimentazioneGuida al tema sullo sport e sui suoi valoriGuida al tema sulle dipendenze da droga, alcol e fumoGuida al tema sulla ricerca della felicitàGuida al tema sul bullismo e sul cyberbullismoGuida al tema sulla globalizzazioneGuida al tema sul razzismoGuida al tema sulla fame nel mondoGuida al tema sull'eutanasia e l'accanimento terapeuticoGuida al tema sulla libertà di pensieroGuida al tema sulla mafia