Don Peppino Diana

Appunto inviato da pancioccola
/5

La vita: cosa è veramente successo al sacerdote che ha combattuto contro la camorra (1 pagine formato doc)

Don Peppino era una persona del tutto normale che ha vissuto la sua vita in modo del tutto normale.
All'età di 36 anni era sacerdote in una parrocchia del suo paese da circa dieci anni e l'unica cosa per cui si metteva pienamente in luce era una particolare dote umana, una forma di esuberanza e di entusiasmo, ma anch'essa in limiti molto comuni. Viveva la sua quotidianità di parroco come qualunque altro parroco, anche se aveva molto a buon rapporto i giovani, ai quali insegnava valori fondamentali dei quali era veramente convinto: l'Onestà, la Fiducia, la Lealtà, la Dirittura Morale. Tali valori li proponeva senza enfasi e senza retorica.
Aveva organizzato gruppi di giovani che si dedicavano alle attività di volontariato ed insieme alla comunità "La Roccia" di Aversa, si portava avanti la realizzazione di un centro d'accoglienza per extracomunitari.