Metodi di incrocio dei suini

Appunto inviato da reznor
/5

Metodi di incrocio nell' allevamento suino e ibridi commerciali (2 pagine formato doc)

L’ incrocio è un metodo di riproduzione basato sull’ accoppiamento di individui appartenenti a due differenti razze ( incrocio interrazziale o crossbreeding), oppure di due soggetti, di cui uno di una ben determinata razza ( “ puro”), e l’ altro di origine ibrida.
Lo scopo di questo metodo di riproduzione è ottenere l’ associazione di caratteristiche morfologiche e/o funzionali presenti nelle razze , o negli animali, che si vogliono accoppiare per produrre soggetti più uniformi, più robusti,e meglio utilizzabili per le produzioni che sono loro richieste. L’ incrocio porta all’ ottenimento di due possibili qualità, nell’ animale che ne deriva:caratteristiche morfologiche, funzionali e riproduttive intermedie a quelle dei due genitori da cui proviene, oppure, per effetto di eterosi , caratteristiche di gran lunga superiori alla media di quelle degli stessi genitori.
Nella produzione della carna suina i caratteri maggiormente esaltati dall’ eterosi sono: -maggior peso dei lattonzoli alla nascita e loro più elevata vitalità; -maggiore velocità i accrescimento;...