"Percorso e percorsi di lettura nella scuola primaria"

Appunto inviato da maestrina85
/5

Tesi di laurea di Marzia Sansonna, Corso di Laurea in Scienze della Formazione primaria - Università di Macerata : il processo di lettura, la promozione della lettura nelle biblioteche, attività didattiche per la scuola primaria (97 pagine formato doc)

INTRODUZIONE Come afferma Virginia Woolf “a volte penso che il paradiso debba essere un continuo e infinito leggere” . Saper leggere significa esercitare le nostre capacità intellettuali al fine di migliorare costantemente l’immagine che abbiamo di noi ed il suo rapporto con quella che abbiamo degli altri. Anche se l’apprendimento del leggere qualsivoglia linguaggio può costituire un momento necessario, esso non potrà mai essere sufficiente per risolvere il problema dell’educazione alla lettura. Non può bastare leggere; occorre saper scegliere cosa vale la pena di essere letto. Troppo spesso la scuola, ancora oggi, è portata ad identificare questo impiego razionale con lo sforzo che l’individuo deve compiere per appropriarsi di contenuti imposti da programmi acritici e obsoleti.
Nello stesso tempo, a favore dell’informazione, si tende ad emarginare quanto prima possibile quegli aspetti della lettura più direttamente collegati all’evasione, alla fantasia, al tempo libero, gli unici aspetti, del resto, da cui può nascere un sano e genuino interesse per qualsiasi approfondimento . Un’educazione alla lettura del libro, per molti aspetti troppo compromessa nella nostra scuola, può essere positivamente avviata allargando la base motivazionale a leggere, attraverso un approccio sistematico e funzionale ai vari linguaggi con cui gli uomini regolano i loro rapporti interpersonali..