clima organizzativo: un contributo per la costruzione di un questionario

Appunto inviato da targavaleria
/5

tesi di laurea che analizza il clima organizzativo e la sua relazione con le risorse umane. La parte sperimentale comprende la costruzione di un questionario per la rilevazione del clima organizzativo. (61 pagine formato doc)

Il presente lavoro si articola in tre parti, distinte ma complementari: la prima propone un’iniziale analogia con il clima meteorologico, per poi continuare con un’analisi storica delle origini e delle definizioni del costrutto dagl’anni ’60 fino ai giorni nostri.
Vengono inoltre evidenziate le principali tipologie di approccio teorico (strutturale, percettivo, interattivo, e culturale), sottolineandone le caratteristiche, i vantaggi e i limiti. La seconda parte mette in evidenza lo stretto legame tra clima e gestione delle risorse umane, sottolineando il valore strategico e competitivo che le persone assumono all’interno di un’organizzazione. Inoltre si è cercato di differenziare il costrutto di clima da altri simili quali la cultura, la soddisfazione, la motivazione e la performance, delineando ciò che li accumuna e ciò che li differenzia.
Infine sono stati presentato i motivi principali che spingono un’azienda a svolgere un’analisi di clima, senza tralasciare i vantaggi e gli svantaggi che comporta e il ruolo di colui che implementa, sviluppa e diagnostica il processo nel suo complesso. L’ultima parte dell’elaborato presenta gli obiettivi della ricerca e tutte le fasi che hanno condotto alla stesura di una prima versione preliminare del questionario: dall’analisi della letteratura, alla scelta del modello e degli items ad esso correlati, dal pre-test alle analisi statistiche sui dati raccolti. Sono state infine presentate alcune conclusioni e possibili sviluppi futuri: il presente lavoro, infatti, non è altro che il punto di partenza per la costruzione di uno strumento di rilevazione del clima organizzativo.