Tesi di laurea - Sociologia del turismo

Appunto inviato da sarastor
/5

Il turismo d'alta montagna e la sua evoluzione (167 pagine formato pdf)

La frequentazione delle Alpi da parte dell’uomo affonda le proprie radici nella preistoria. Già allora membri delle tribù nomadi di cacciatori-raccoglitori si spingevano sui pendii di media altitudine e verso bassi valichi per le battute di caccia, per la raccolta di viveri, per spostarsi da una valle all’altra e per cercare pietre utili alla costruzione dei propri rudimentali utensili.
Decine di migliaia di anni più tardi l’uomo si stabilisce in modo sedentario nei fondovalle della regione alpina ed inizia a frequentare in modo più assiduo i monti che lo circondano. Egli inizia a coltivarli, su di essi stabilisce dei pascoli, pratica la caccia e attraverso le valli traccia delle importanti vie di comunicazione tra la penisola italica e il resto dell’Europa. Per parecchi millenni quindi l’uomo impara a convivere con questo delicato territorio, impara a rispondere alle sue difficili sfide.