Latte: tesina di agraria

Appunto inviato da paoeeta
/5

Latte: tesina di agraria sulla secrezione del latte e mungitura, fattori che influenzano in generale la secrezione latte, composizione del latte, caratteri organolettici del latte, caratteri chimico-fisici del latte e microrganismi del latte (21 pagine formato doc)

LATTE: TESINA DI AGRARIA

Il latte.

Presentazione. Uno dei primi alimenti dell’uomo della preistoria, dopo i prodotti della pesca e della carne, fu il latte ottenuto dagli animali ormai addomesticati che facevano parte del nucleo tribale; infatti è certo che già nell’età della pietra l’uomo allevava capre, pecore e vacche.
Secondo la legge italiana il latte alimentare è il prodotto ottenuto dalla mungitura regolare ininterrotta e completa della mammella di animali in buono stato di salute e di nutrizione.
Il latte costituisce in oltre la materia prima per la fabbricazione di una notevolissima  gamma di prodotti di alto pregio, sempre più richiesti e più apprezzati dalla moderna dietetica alimentare.
In merito all’utilizzazione del latte si può fare subito una grande distinzione in: latte alimentare e latte industriale .
Per latte alimentare intendiamo quel latte che viene indirizzato direttamente all’alimentazione umana risanamento igienico; mentre chiamiamo latte industriale quello utilizzato per la fabbricazione di formaggi, burro, latte in polvere, gelati, creme e ricotte, ed anche per diversi prodotti non alimentari come quelli a base di caseina lattica  (colle, mordenti ecc.. ).

Tesina sul crac Parmalat


TESINE MATURITA' ISTITUTO TECNICO AGRARIO: SECREZIONE DEL LATTE E MUNGITURA

Il latte è il secreto di ghiandole mammarie ottenuto con la mungitura meccanica o manuale.
I suoi componenti in parte provengono direttamente dal sangue ed in parte sono prodotti di elaborazione delle mammelle. Il primo fattore è quello meccanico cioè lo stimolo esercitato del capezzolo e sulla mammella dal vitello o dal mungitore che attraverso le terminazioni nervose sollecita l’ipofisi alla produzione di vari ormoni fra cui la prolattina e l’oxitocina.
Tali ormoni immessi nel circolo sanguigno arrivano fino alla mammella dove agiscono sugli alveoli e sui canali galattofori, favorendo la fuoriuscita del latte ed anche stimolandone la produzione.
La mungitura meccanica offre notevoli vantaggi dal punto di vista economico per quanto riguarda il risparmio di tempo alla mungitura.
L’unico svantaggio è rappresentato dalla corretta manutenzione per tenere in perfetta efficienza ma soprattutto per tenerli in perfetto stato di pulizia.
L’igiene e la pulizia vanno particolarmente curati in quanto i vari elementi della mungitrice venuta a contatto con il latte, se non vengono accuratamente lavati, risciacquati e disinfettati, non costituiscono altro che un ricettacolo di germi e di una fonte di inquinamento per tutto il latte munto.  

Relazione sul latte


IL LATTE: FATTORI CHE INFLUENZANO IN GENERALE LA SECREZIONE LATTE

La quantità di latte prodotto dai bovini e la composizione stessa sono influenzate da diversi fattori: razza, individualità, alimentazione, fase della lattazione, età, fase di salute, condizioni ambientali.
- Razza: I fattori ereditari legati alla razza sono quelli che determinano l’attitudine della razza stessa alla produzione di latte o di carne o di lavoro. Le varie razze da latte si differenziano poi fra loro per la     produzione percentuale di grasso. 
- Individualità: Nell’ambito di ogni razza la quantità e la qualità della produzione lattea varia da individuo a individuo. La selezione del bestiame tende appunto a valorizzare le caratteristiche individuali al fine del miglioramento della razza.