Corpo e anima: tesina maturità

Appunto inviato da stellina92x
/5

Tesina di maturità svolta sul rapporto tra corpo e anima che si collega con i seguenti argomenti: Pianeta Terra, magnetismo, Il piacere di Gabriele d'Annunzio, Satyricon di Petronio, Madonna di Munch, "L'amante di Lady Chatterley" di Lawrence, il '68 e Freud (50 pagine formato doc)

CORPO E ANIMA: TESINA MATURITA'

“Sesso e Sessualità” - “Corpo e Anima = Persona umana”
Liceo Scientifico “Antonino Sciascia”
Indice: Pianeta Terra, magnetismo, Il piacere di Gabriele d'Annunzio, Satyricon di Petronio, Madonna di Munch, “L'amante di Lady Chatterley” di Lawrence, il '68 e Freud.

Premessa - Dopo un’attenta analisi, dopo svariate considerazioni e infinite incertezze sul percorso da seguire e da presentare, alla fine di questi  cinque anni di studio, sono arrivata alla conclusione che il tema che mi sarebbe tanto piaciuto esporvi è il “Sesso”.
Non il “sesso” inteso come atto sessuale in sé ma come atto che porta due corpi, due cuori, due anime a essere “UNA”, in contrapposizione all’atto sessuale che va a cosificare il corpo rendendolo solo un oggetto.
Intendo rompere quello che si dice “un tabù” superato ma che in realtà, secondo me, non si riuscirà mai a superare fino a quando le mentalità non riusciranno a progredire.

Il linguaggio del corpo: tesina maturità

RAPPORTO MENTE CORPO: TESINA MATURITA'

Vi parlerò del “sesso” in modo da farvi comprendere che non è un semplice atto meccanico che riduce il corpo a un oggetto ma la più alta esplosione di un sentimento nobile, quale è l’AMORE; ma anche quando questo ci rende infelici, ci ferisce e ci può aver reso degli emarginati (soprattutto, ma non solo, nei giovani della mia età), allora non dobbiamo mai dimenticarci che non siamo soli ma che c’è un Dio che non ci abbandona mai e che ci accetta anche con le nostre mancanze e con i nostri continui sbagli.  Da ciò il titolo “Sesso e Sessualità… Corpo e Anima = Persona Umana”.
Della sessualità anche la Bibbia ne parla; certo non la sacralizza, né la presenta in modo angelico, ma la considera dono prezioso e sublime di Dio, che si va ad inserire nella dinamica dell’esistenza umana concreta; infatti sin dalla creazione del mondo l’attrazione, una sorta di forza magnetica, è sempre esistita tra l’uomo e la donna.

Tesina maturità sulla frammentazione dell'io

TESINA ANIMA

Introduzione
L’idea portante su cui si fonda l’antropologia sessuale biblica è “l’unitotalità della persona”, ossia il fatto che l’uomo non può essere separato dualisticamente nelle sue componenti di corpo e anima, ma va sempre concepito come una totalità unificata:
corpo + anima = persona umana; la persona esiste perché formata da anima e corpo.
La sessualità si innesta nell’essere umano non solo come una parte di esso, ma come struttura che ne dice l’identità e mette in risalto tutti gli aspetti della sua personalità; concretamente l’uomo è un essere sessuato, tutto il suo io personale è strutturato sessualmente.
Essa non è una dimensione esterna all’uomo, come un adesivo che si attacca su di lui dall’esterno, ma una dimensione interiore su cui poggia tutta la persona. Dire persona equivale a dire essere dotato di un’identità maschile o femminile, che trova nel linguaggio sessuale l’espressione armonica di tutte le sue facoltà: intelligenza, volontà, modo di esprimersi, di relazionarsi, di concepire il mondo circostante e il modo di reagire ad esso che strutturalmente è reciproco e complementare.
L’identità sessuale struttura tutta la personalità, di conseguenza è fondamentale stimare e accogliere la propria identità sessuale. Questo passa prima di tutto attraverso l’accettazione serena del proprio corpo che non è un accessorio della persona, ma la sua dimensione visibile.

Il doppio: tesina maturità

CORPO UMANO: TESINA MATURITA'

Il corpo è relazione, è il luogo dell’incontro interpersonale. Attraverso il corpo si rendono visibili all’esterno i pensieri, i desideri, gli affetti…
Tutto ciò che fa il corpo, un abbraccio, un bacio, uno sguardo, il modo con il quale si parla, non sono soltanto dei gesti corporei, ma espressione dell’interiorità della persona. E’ attraverso il corpo che la persona si riconosce, perché è composta da un volto preciso mediante cui può incontrare gli altri, composti anche loro da volti precisi. Il volto possiede una forza penetrante che è lo sguardo con il quale il soggetto esprime all’esterno la sua interiorità e coglie l’animo di colui che gli sta di fronte. L’incrocio di sguardi acquista una particolare risonanza nella relazione affettiva e nell’esercizio della sessualità umana, la quale, a differenza di quella animale, si svolge in un dialogo frontale in cui i sensi della vista e del tatto diventano importanti, poiché si traducono in gesti e sguardi di reciproco apprezzamento.