Universo e sistema solare: tesina

Appunto inviato da pessa23
/5

Tesina sull'origine dell'universo e dei pianeti e breve descrizione delle tre leggi di Keplero (2 pagine formato doc)

UNIVERSO E SISTEMA SOLARE: TESINA

Scienze: L’Universo.

L’universo è l’insieme di tutta la materia e l’energia esistenti nello spazio che li contiene.
Dai tempi più antichi l’uomo si è sempre domandato da che cosa avesse origine l’Universo e a sempre cercato di darsi una spiegazione plausibile. Gli astronomi di tutto il mondo sono sempre più d’accordo nell’affermare che la teoria del “Big Bang” è quella più appropriata; Essa afferma che, anticamente, tutta la materia dell’Universo era concentrata in un enorme atomo detto “atomo primordiale” con un diametro di circa 150 milioni di km, approssimativamente dai 10 ai 20 miliardi di anni fa, l’atomo esplose e l’Universo iniziò la sua espansione.

Cos'è l'universo: riassunto

L'UNIVERSO E IL SISTEMA SOLARE: TESINA

Sul futuro dell’Universo gli scienziati sono in disaccordo su 3 teorie; la prima è quella è quella dell’Universo stazionario, in pratica l’Universo non sta mutando affatto e anche se corpi celesti evolvono e muoiono altri nascono di continuo e li sostituiscono.

Secondo questa teoria l’Universo non ha un inizio né una fine. La seconda è quella dell’Universo oscillante e dice che L’Universo attraverserebbe periodi di  espanzione e periodi di assestamento. Infine la terza afferma che L’Universo è in continua espanzione e quindi ha un inizio e una fine.
Nell’Universo sono presenti tanti corpi celesti, quelli di dimensione maggiore sono le galassie che non sono altro che ammassi di stelle e polveri cosmiche. Esse possono avere forma irregolare, ma le più comuni sono di forma ellittica o a spirale; se presentano un colore che richiama le tonalità del rosso sono galassie più antiche, se invece tendono all’azzurro sono galassie più recenti. La nostra galassia è quella della Via Lattea che presenta un colore tendente all’azzurro e quindi è una galassia recente, ed è a forma di spirale. Il nostro sistema planetario si trova nel braccio sinistro della spirale e comprende 8 pianeti (Mercurio, Venere, Terra, Marte, Giove, Saturno, Urano e Nettuno) e una stella: Il Sole

Origine dell'Universo: riassunto

TESINA SULL'UNIVERSO E IL SISTEMA SOLARE

Il sistema planetario. Uno scienziato che studiò il sistema planetario fu Keplero. Egli descrisse il moto di rivoluzione dei pianeti in 3 leggi:
•    1ª legge: le orbite descritte dai pianeti che ruotano intorno al Sole sono delle ellissi di cui il Sole occupa uno dei  due fuochi. Si chiama raggio vettore la congiungente pianeta-Sole.
•    2ª legge: le aree descritte dai pianeti che ruotano intorno al Sole sono proporzionali ai tempi impiegati a descriverle.
        S : S¹ = T : T¹
•    3ª legge: i quadrati dei tempi di rivoluzione sono proporzionali ai cubi dei loro semiassi, cioè la distanza media dal Sole.