Tesina liceo scientifico sul DNA

Appunto inviato da valerypomaro92
/5

Tesina liceo scientifico DNA: il cariotipo, la meiosi, l'oogenesi e la spermatogenesi e la relazione tra individuo e ambiente (4 pagine formato doc)

TESINA LICEO SCIENTIFICO DNA

L’originalità dell’uomo consiste nel suo patrimonio genetico.

Quest’ultimo è contenuto nel DNA, o acido desossiribonucleico, un acido nucleico in grado di fornire informazioni di tipo genetico.  Le molecole di DNA nell’uomo, essendo lunghe anche molti centimetri, si associano a proteine,organizzandosi in strutture che risultano “più compatte”: queste associazioni di DNA e proteine sono chiamate cromosomi. Ciascun doppio filamento di DNA  avvolgendosi intorno a particolari proteine, chiamate istoni, e su se stessa, forma un filamento o fibra di cromatina.
Al momento della divisione della cellula, i filamenti di cromatina si avvolgono ulteriormente su se stessi, ispessendosi e accorciandosi; si formano così due cromatidi dove il DNA è già duplicato. Essi sono uniti nella parte centrale da una struttura detta centromero e sono i futuri cromosomi della cellula figlia. Nelle cellule dell’uomo il DNA è distribuito in molti cromosomi diversi tra loro per numero e forma . L’insieme dei cromosomi di una data specie è detto corredo cromosomico. Nell’ uomo è  costituito da 44 autosomi, contenenti i caratteri somatici, e da 1 coppia di cromosomi sessuali (XX indica la femmina e  XY  il maschio), contenenti  i caratteri sessuali.

Tesina sul genoma umano

 

TESINA DNA TERZA MEDIA

L’uomo è , quindi, formato da 46 cromosomi, che vengono ordinati  nel cariotipo, ovvero una rappresentazione ordinata del corredo cromosomico di un individuo. I cromosomi vengono ordinati nel cariotipo secondo forma, dimensioni e contenuto genetico. I cromosomi  che formano una coppia sono detti cromosomi omologhi e sono uno di origine paterna (cromosoma contenuto negli spermatozoi) e uno di origine materna (contenuto nell’ovulo). Questi 46 cromosomi contengono circa 30.000 geni che controllano le caratteristiche ereditarie. Le cellule somatiche sono definite diploidi, in quanto hanno due serie di cromosomi, indicate con la sigla 2N. Le cellule responsabili della riproduzione sono invece definite aploidi, in quanto hanno una sola serie di cromosomi, indicata con la sigla N. Questi 23 cromosomi maschili e femminili si uniscono casualmente nel processo detto riproduzione sessuata, e grazie all’assortimento indipendente dei cromosomi nella meiosi e nel crossing-over nascerà un individuo unico e originale.

Tesina sulle biotecnologie

 

GENETICA E DNA TESINA TERZA MEDIA

La Meiosi
Gli organismi eucarioti pluricellulari, come l’uomo, hanno sviluppato un sistema riproduttivo evoluto e sofisticato : si tratta della riproduzione sessuata o gamica, in cui il nuovo organismo deriva dalla fusione di due cellule specializzate (cellule sessuali) chiamate gameti. Essi sono originati da due genitori di sesso diverso: i gameti maschili sono detti spermatozoi, i gameti femminili cellule uovo. Le cellule germinali durante la loro maturazione, che le porterà ad essere gameti devono dimezzare il proprio corredo cromosomico (da 2N a N) e questo è possibile grazie a un tipo particolare di divisione chiamato meiosi.
Ciascun organismo, per mezzo della meiosi, produce dei gameti aploidi che poi, fondendosi nella fecondazione con i gameti prodotti dall’organismo di sesso opposto, formeranno lo zigote diploide (che evolverà in embrione e poi in un organismo adulto). La meiosi è un tipo particolare di divisione cellulare in cui una singola cellula diploide, dopo aver replicato inizialmente il suo DNA va incontro a due divisioni successive (Meiosi I e Meiosi II) dando origine a 4 cellule figlie aploidi.