Tesina sulle piogge acide: cause ed effetti

Appunto inviato da maccabei
/5

Cause ed effetti delle piogge acide e da cosa sono causate. Tesina svolta per liceo scientifico-tecnologico che contiene una tabella con valori sperimentali raccolti dagli studenti agli inizi del 2000 (7 pagine formato doc)

TESINA SULLE PIOGGE ACIDE: CAUSE ED EFFETTI

Prima parte.

Le piogge acide. Le piogge acide. Le piogge acide sono state definite come “peste invisibile” dell’era industriale, e sono uno dei più gravi problemi ambientali che l’uomo deve oggi affrontare.
Le cause dell’acidificazione delle acque piovane sono date da alcuni composti gassosi contenuti nell’atmosfera, i principali sono: le anidridi solforiche (SO3) e solforosa (SO2), il monossido di azoto (NO), il biossido di azoto (NO2), e l’anidride carbonica (CO2); tutti i composti appena elencati sono capaci di reagire o con l’acqua (nell’atmosfera presente sotto forma di vapore) o con il radicale ossidrile OH-, dando origine a degli acidi più o meno forti:
SO2 + H2O: H2SO3 (acido solforoso)
SO3 + H2O: H2SO4 (acido solforico)
2 NO2 + H2O: HNO2 + HNO3 (acidi nitroso e nitrico)
NO2 + OH-: HNO3 (acido nitrico)
CO2 + H2O: H2CO3 (acido carbonico).

Come si formano le piogge acide: riassunto


PIOGGE ACIDE: CONSEGUENZE

L’emissione di questi ossidi risulta ancor più grave se si tiene presente il fatto che essi si diffondono ad ampio raggio nell’ambiente.
La ricaduta a terra degli inquinanti acidi avviene in due modi diversi, attraverso le deposizioni “umide” e quelle “secche”: le prime sono le più note e sono date dalle precipitazioni acide e acquose in generale (pioggia, nebbia, neve, rugiada), le seconde sono costitute invece da gas e particelle microscopiche che non vengono solubilizzate in acqua.   
Gli agenti responsabili di questo problema ambientale hanno derivazioni sia naturali che artificiali: le eruzioni vulcaniche, i processi di degradazione batterica delle sostanze organiche e la respirazione di piante e animali, sono le sorgenti più rilevanti di inquinamento naturale; l’uomo ha iniziato a contaminare l’atmosfera e l’ambiente solo dalla prima rivoluzione industriale, mediante l’impiego crescente di combustibili fossili.

Piogge acide: cause e conseguenze


PIOGGE ACIDE DA COSA SONO CAUSATE

Carbone e petrolio contengono piccole quantità di zolfo che si combinano, durante i processi di combustione, con l’ossigeno atmosferico, originando l’anidride solforosa (SO2); questa si ossida poi nell’aria per dare origine all’anidride solforica (SO3), molto inquinante come pure d’altronde la precedente.

Gli ossidi di azoto hanno origine in modo diverso e precisamente per contatto dell’aria con corpi molto caldi, accade così che ossigeno e azoto reagiscono tra loro. All’interno del motore a scoppio le camere dei cilindri, ad esempio, danno luogo proprio a queste reazioni.
E’ importante dire che l’inquinamento causato dall’uomo è molto più significativo e grave di quello naturale.  

Le piogge acide: ricerca per scuola media


PIOGGE ACIDE: EFFETTI SULL'UOMO

Gli effetti delle piogge acide sono disastrosi sotto numerosi punti di vista, sono capaci di inquinare non solo le acque ma anche gli ambienti e i loro equilibri: le piante muoiono o subiscono gravi danni, gli animali ne risentono negativamente e così anche l’uomo. I danni alla salute umana sono dati direttamente solo dalle deposizioni secche (ossidi di zolfo e di azoto) che causano problemi alle vie respiratorie; le piogge acide agiscono invece indirettamente poiché contaminano i cibi e le acque che beviamo. Grave è il fatto che la forte acidità che il terreno acquisisce permetta ad esso di liberare particelle di metalli pesanti come alluminio, zinco e mercurio: queste vengono assorbite e accumulate dagli esseri viventi e così giungono fino all’uomo. Gli studi sulle conseguenze di questo fenomeno sono ancora in corso di sviluppo.