Determinazione numero di Avogadro: dimostrazione

Appunto inviato da mikandri
/5

Tesina che spiega come ricavare il numero di Avogadro attraverso una dimostrazione chimica (2 pagine formato doc)

DETERMINAZIONE NUMERO DI AVOGADRO: DIMOSTRAZIONE

Determinazione sperimentale del numero di Avogadro.
SCOPO:
Determinare il numero di Avogadro
Strumenti e materiali:
-    N° 4 provette;                
-    N° 2 pipette 2 ml;
-    N° 1 pipetta 10 ml;
-    N° 1 righello;
-    N° 2 bacinelle;
-    N-esano;
-    Acido oleico;
-    Polvere di licopodio.

Calcolo del numero di Avogadro in laboratorio: spiegazione del procedimento

COME SI RICAVA IL NUMERO DI AVOGADRO: PROCEDIMENTO

Abbiamo inizialmente messo con una pipetta 1 ml di acido oleico e 9 ml di esano.

Abbiamo poi scosso più volte la provetta in modo che il tutto si mescolasse.
Nelle seconda provetta abbiamo messo 1 ml della soluzione presente nella prima provetta e 9 ml di esano. Abbiamo continuato così fino alla quarta provetta. Nella quarta provetta la concentrazione di acido oleico era quindi 10-4. Abbiamo soffiato della polvere di licopodio in una bacinella piena d’acqua. Con una pipetta abbiamo rilasciato 0,1 ml della soluzione nella bacinella. Abbiamo visto che quando la goccia di soluzione è entrata in contatto con l’acqua ha formato un cerchio allontanando la polvere di licopodio. Abbiamo quindi preso le misure del cerchio che poi con l’evaporare dell’esano ha perso la forma circolare.
Abbiamo poi ripetuto lo stesso esperimento con 0,2 ml della soluzione.
L’esano serve solo come soluzione diluente.

Numero di Avogadro: come si calcola

DIMOSTRAZIONE DEL NUMERO DI AVOGADRO

DATI E CALCOLI
Massa molare acido oleico = 282,46 g
Densità acido oleico = 0,89 g/ml
CONCLUSIONE:
L’esperimento fatto in laboratorio mi è piaciuto anche se non abbiamo potuto farlo in prima persona. Siamo riusciti a capire meglio con un esempio pratico che il numero di Avogadro serve molto in chimica e che invertendo una formula possiamo trovare molte cose utili