Successione nel debito e nel credito

Appunto inviato da cucciol8a89
/5

Note sintetiche ma esaurienti sulla modificazione del soggetto attivo e passivo del rapporto obbligatorio (5 pagine formato pdf)

MODIFICAZIONE DEI SOGGETTI DEL RAPPORTO OBBLIGATORIO

Successione nel credito e nel debito
Ai soggetti originari del rapporto obbligatorio possono sostituirsi o ad aggiungersi altri soggetti.
Ciò può verificarsi:
- nell'ambito di una successione titolo universale nel qual caso la modificazione riguarda contemporaneamente tutti rapporti facenti parte del patrimonio del dante causa, ad esclusione dei soli rapporti intrasmissibili;
-per effetto di una successione a titolo particolare, nel qual caso la modificazione riguarda il singolo rapporto.

MODIFICAZIONI NEL LATO ATTIVO DEL RAPPORTO OBBLIGATORIO

Le modificazioni soggetto attivo del rapporto obbligatorio può realizzarsi al titolo particolare mediante le seguenti figure:
-cessione del credito;
-delegazione attiva;
-surrogazione di pagamento.
Cessione del credito
Di cessione del credito viene trattato in due significati differenti:
- il contratto con il quale il creditore (cedente) trasferisce il suo diritto verso il debitore (ceduto) a un terzo (cessionario);
-effetto di tale contratto cioè il trasferimento del credito in campo cessionario.
Qualunque credito può formare oggetto di gestione salvo che:
- il credito abbia carattere strettamente personale;
- il trasferimento sia vietato dalla legge;
- la gestione sia stata convenzionalmente esclusa dalle parti in quest'ultimo caso il patto di non trasferibilità non è opponibile cessionario se non si prova che egli lo conosceva al tempo della gestione..