Funzioni del Parlamento italiano

Appunto inviato da rosacretoso94
/5

Tesina di diritto sulle funzioni del Parlamento italiano, il principale componente del nostro ordinamento costituzionale (20 pagine formato doc)

FUNZIONI DEL PARLAMENTO ITALIANO

L'ordinamento costituzionale.

Parlamento. Nel nostro ordinamento costituzionale assume un ruolo centrale il Parlamento. Il modello parlamentare adottato in italia è un sistema bicamerale perfetto, in quanto, è formato da due Camere, che sono organi distinti ma con gli stessi poteri.
Oltre a svolgere le medesime funzioni le due Camere hanno una struttura molto simile,in quanto si differenziano soltanto sotto questi aspetti:
•    il numero dei componenti e la presenza  di membri non elettivi: la Camera dei deputati infatti è formata da 630 deputati eletti tutti dai cittadini, mentre il Senato è formato da 315 senatori elettivi più alcuni senatori a vita tra cui sono compresi gli ex Presidenti della Repubblica e alcuni cittadini nominati dal capo dello Stato per meriti particolari;
•    l'età minima richiesta per l'attivo e il passivo: infatti, per la Camera dei Deputati è necessario aver compiuto 18 anni per essere elettori e 25 per essere eletti, mentre per il Senato il limite è di 25 per poter votare e 40 per essere eletti senatori

La composizione del Parlamento italiano: tesina

FUNZIONE DI INDIRIZZO POLITICO DEL PARLAMENTO

Di regola le camere operano separatamente . La camera dei deputati a Montecitorio e il Senato a Palazzo Madama, per alcune deliberazioni però,esse si riuniscono in seduta comune.In particolare per:
•    l'elezione del Presidente della Repubblica
•    messa in Stato di accusa del Presidente della Repubblica
•    elezione di un terzo dei menbri elettivi del Consiglio superiore della magistratura
•    un terzo dei giudici della Corte costituzionale

Parlamento: riassunto breve

FUNZIONE ELETTIVA DEL PARLAMENTO

Esso si riunisce in seduta comune  a Montecitorio ed è presieduto dal Presidente della camera dei deputati.

Di regola ogni camera rimane in carica per 5 anni ,ma può avere una durata minore nel caso si scioglimento anticipato di una o di entrambe, è vietato il prolungamento della legislatura ma le Camere continuano ad esercitare i propri poteri fina all'insediamento del nuovo Parlamento.
Ogni camera sin auto-amministra redigendo un proprio regolamento che disciplina l'organizzazione interna e stablisce le norme che regolano il suo funzionamento. Esso è approvato a maggioranza assoluta dei componenti. Essi sono atti aventi forza di legge e nelle materie a loro riservate prevalgono sulle leggi ordinarie.
Le camere hanno un'organizzazione interna,che è costituita dai seguenti organi:
•    Presidente e l'Ufficio di presidenza
•    Gruppi parlamentari
•    Commissioni
•    Giunte
All'inizio della legislatura ogni Camera elegge il Presidente ,che rappresenta la Camera nei rapporti esterni, egli ha anche il compito di dirigere i lavori parlamentari e di garantire l'osservanza del regolamento.
L'Ufficio di Presidenza ha la funzione di assistere il Presidente nell'esercizio delle sue funzioni.
I gruppi parlamentari sono raggruppamenti di parlamentari che rappresentano i partiti politici all'interno di ciascuna Camera.Ogni gruppo parlamentare elegge un capogruppo con il compito di portavoce del gruppo.
Le commissioni parlamentari sono formate da un numero ridotto di deputati o di senatori e sono competenti in alcune materie, indicate dalla legge o dai regolamenti.