Storia dei partiti politici: tesina

Appunto inviato da cilibrex
/5

Tesina sulla storia dei partiti politici: il sistema dei partiti italiani, nascita e sviluppo, formazione e ideologie (13 pagine formato doc)

STORIA DEI PARTITI POLITICI: TESINA

Capitolo 1 - Il sistema dei partiti italiano: nascita e sviluppo.

I partiti politici - I partiti sono associazioni di persone che hanno un’ideologia e interessi comuni, che mirano a esercitare un’influenza fondamentale sull’indirizzo politico dello Stato.
Essi rappresentano il principale canale di collegamento tra la società civile e le istituzioni dello Stato, e infatti la nostra costituzione li considera come associazioni a cui è riservata una posizione speciale rispetto alle altre disciplinate dall’articolo 18.
Gli elementi costituitivi di un partito sono due: il programma e l’organizzazione.
Il primo elemento svolge una funzione essenziale nella fase iniziale, in cui occorre coinvolgere e coalizzare individui che tendenzialmente esprimono le stesse idee e gli stessi interessi.
Il secondo elemento, l’organizzazione, assume importanza quando comincia a stabilirsi un collegamento sempre più intenso tra i fondatori e i gruppi di aderenti che si creano tra la popolazione.

La nascita dei partiti politici: riassunto


PARTITI POLITICI ITALIANI DI DESTRA E SINISTRA

Nonostante la loro grande rilevanza pubblica, i partiti non sono argani dello Stato ma organizzazioni private.
Per il diritto italiano i partiti sono soggetti privati che rientrano nella categoria delle associazioni non riconosciute.
Ad essi si applicano, nei rapporti patrimoniali con terzi, gli articoli usati per le associazioni non riconosciute.
Trattandosi di associazioni non riconosciute, non vincolano nessuno, né gli iscritti e tanto meno i non iscritti. La loro forza non dipende quindi da una particolare posizione giuridica, ma dal fatto che gli atti politici che propongono, sono fatti propri dal parlamento, e quindi dal governo, e acquistano perciò una forza giuridica vincolante.

In questo modo i partiti fungono da filtro tra la società e lo stato apparato.
Finalità e funzioni pubbliche dei partiti

Partiti politici: cosa sono, sviluppo ed evoluzione


PARTITI POLITICI COSA SONO

Pur essendo società private, i partiti si pongono il fine di concorrere a determinare la politica nazionale e internazionale.
Per perseguire questo fine svolgono cinque funzioni pubbliche:
•    inquadramento degli elettori, ovvero la loro formazione ideologica e politica
•    selezione dei candidati alle elezioni
•    inquadramento degli eletti, nell’intervallo tra un elezione e un’altra
•    reclutamento della classe dirigente.
In definitiva, i partiti, pur essendo associazioni di fatto, sono i principali soggetti del complesso meccanismo politico – costituzionale.