Tesina maturità fotografia

Appunto inviato da silviaarosio95
/5

Tesina maturità fotografia: percorso multidisciplinare sull'utilizzo della fotografia nel marketing, la storia della fotografia, la legislazione sulla fotografia, legge sulla privacy e del Codice dei beni culturali e del paesaggio, "Avventure di un fotografo" di Italo Calvino e il selfie (31 pagine formato doc)

TESINA MATURITA' FOTOGRAFIA

La fotografia.

La fotografia è probabilmente, fra tutte le forme d'arte, la più accessibile e la più gratificante.
Può registrare volti o avvenimenti oppure narrare una storia.
Può sorprendere, divertire ed educare.
Può cogliere e comunicare emozioni e può, inoltre, documentare qualsiasi dettaglio con rapidità e precisione. (John Hedgecoe)
INDICE:
• Mappa concettuale
•  Introduzione alla fotografia
•  ECONOMIA AZIENDALE – Il business della fotografia
  STORIA – L’invenzione della fotografia
•  DIRITTO - La legislazione sulla fotografia
•  ITALIANO – Avventure di un fotografo, Gli amori difficili di Italo Calvino
• Curiosità: Il selfie: un fenomeno attuale
• Fonti

Tesina maturità fotografia: i fratelli Lumiere e la fotografia sociale di Verga

 

INTRODUZIONE TESINA SULLA FOTOGRAFIA

La fotografia.
Il termine FOTOGRAFIA  deriva dal francese photographie, proveniente dall'inglese pho-tography, composizione di foto- (dal greco luce) e -grafia (dal greco disegno).

Con il termine fotografia si indicano tanto la tecnica quanto l'immagine ripresa e, per estensione, il supporto che la contiene.
L'estrema versatilità di questa tecnica ne ha consentito l'utilizzo nei campi più diversi del-le attività umane, dalla ricerca scientifica all'intrattenimento, dalla pubblicità al giornali-smo, fino a consacrarla come autentica forma d'arte.

Tesina maturità fotografia: Robert Capa

 

TESINA SULLA FOTOGRAFIA ECONOMIA AZIENDALE: MARKETING E FOTOGRAFIA

Il MARKETING è un ramo dell'economia che si occupa dello stu-dio descrittivo del mercato e dell'analisi dell'interazione del mercato e degli utilizzatori con l'impresa.
Marketing significa letteralmente “piazzare sul mercato” e comprende, quindi, tutte le azioni aziendali riferibili al mercato destinate al piazzamento di prodotti o servizi, consi-derando come finalità il maggiore profitto e come causalità la possibilità di avere prodotti capaci di realizzare tale operazione finanziaria.
Il marketing può rivolgersi ai consumatori, e in questo caso si parla di marketing B2C, (business to consumer, "dall'impresa al consumatore"), spesso definito semplicemente marketing; oppure, può rivolgersi al mercato delle imprese, e in questo caso prende il no-me di marketing industriale o marketing B2B, (business to business, "da impresa a impre-sa").
Sono da citare anche il marketing dei servizi (compagnie aeree, catene alberghiere...) e il marketing istituzionale (fatto cioè da istituzioni). Di significato meno economico è il mar-keting politico, così come quello che le aziende riservano ai propri dipendenti e che viene comunemente definito, sebbene impropriamente,marketing B2E (business to employee, "da impresa a dipendente").

Tesina maturità fotografia: invenzione ed evoluzione della fotografia

 

TESINA MATURITA' FOTOGRAFIA RAGIONERIA

Il marketing è inoltre volto alla creazione del valore per il cliente, e uno dei suoi scopi è creare un posizionamento della marca (brand) nella mente del consumatore attraverso tecniche di brand management. Le ultime tendenze sono volte allo studio del marke-ting esperienziale, che abbraccia la visione del consumo come esperienza, in cui il pro-cesso di acquisto si fonde con gli stimoli percettivi, sensoriali ed emozionali.