Compagnie tradiozionali versus low cost

Appunto inviato da 19paola83
/5

Relazione approfondita sulle compagnie aeree tradizionali e la loro politica tariffaria in contrapposizione a quelle low cost (58 pagine formato doc)

Il settore del trasporto aereo, attualmente occupa una scena di grande rilevanza nel mercato italiano: sia per i profondi cambiamenti manifestatisi nel tempo in seguito all'evoluzione della legislazione; sia per la concorrenza rafforzatasi in particolare, dopo l'avvento delle compagnie low cost.

Il processo di liberalizzazione che ha interessato tutta l'UE si è avviato a partire dal 1978 con l'ADA (Airline Deregulation Act) che pose fine ad ogni forma di intervento del governo in questo settore e che diede l'avvio alla revisione di diversi negoziati bilaterali.
L'accordo, in pratica, prevedeva il libero accesso al mercato da parte delle compagnie aeree, la libertà tariffaria e la possibilità di scelta delle rotte sulle quali operare.

Si è successivamente constatato il successo di quell' accordo, in effetti circa dieci anni dopo fu pubblicato un rapporto della TRB (Transportation Research Board) che metteva in luce come fosse raddoppiato il numero di passeggeri che preferiva l'aereo come mezzo di trasporto in quanto le tariffe si erano ridotte del 15 - 20% rispetto agli anni precedenti e come il trasporto aereo diventasse accessibile a tutti.

.