Le capacità condizionali

Appunto inviato da babyrobertina89
/5

Relazione su capacità condizionali, forza, flessibilità, mobilità articolare, resistenza e velocità (8 pagine formato doc)

DEFINIZIONE:

Le capacità condizionali consentono di migliorare le prestazioni fisiche attraverso l'allenamento.
Esse vengono suddivise in capacità condizionali ed in capacità coordinative. Le capacità condizionali si basano su processi energetici e sono dipendenti dalle caratteristiche anatomiche e fisiologiche di alcuni apparati dell'individuo. Le forme motorie principali sono rappresentate dalla resistenza, dalla forza, dalla rapidità, dalla mobilità articolare,flessibilità e velocità. Esse costituiscono i presupposti fondamentali per l'apprendimento e la realizzazione delle azioni motorie fisico -sportive.
Le capacità condizionali si basano soprattutto su processi energetici, esse sono capacità fisiche che dipendono dalle disponibilità energetiche, dallo status fisico e dal metabolismo dell' atleta stesso. Le fasi sensibili di tali capacità sono individuabili tra i 12 ed i 18 anni. Infatti per questi motivi fare attività agonistica significa mettere alla prova il proprio organismo, la propria psiche e ricercare i limiti delle proprie capacità.

La forza

è l'energia dei muscoli che permettono ai muscoli di opporsi alle resistenze esterne,è considerata la capacità di vincere e di opporsi ad esse (sollevamento pesi). Essa dipende non soltanto dalla massa muscolare, ma anche dalla capacità del sistema nervoso di stimolare molta tensione nel muscolo stesso.