Lo sport: tesina per la maturità

Appunto inviato da ciacco1
/5

La nascita dello sport, fair play e doping, la classificazione degli sport, (Codice Europeo di Etica Sportiva), i grandi eventi sportivi e la loro organizzazione. Lo sport: tesina di maturità (10 pagine formato doc)

LO SPORT: TESINA

Introdotto in Italia nel XX secolo, il termine inglese sport deriva, analogamente alla parola italiana “diporto” (sopravvissuta solo in ambito letterario e in quello marinaresco e aeronautico per indicare le imbarcazioni e i velivoli di uso non commerciale), dal francese antico desport o déport ( “divertimento”, “svago”), designa le discipline e i giochi, individuali o di squadra, praticati a livello amatoriale o agonistico e regolati da norme codificate.
Lo sport, e non solo quello agonistico, è connesso all’idea della sfida o del confronto e ha come obiettivo l’ottenimento di un risultato (coprire una distanza, migliorare un tempo, superare un ostacolo, battere un avversario).

In origine inteso prevalentemente come attività ludica, oppure come modo per curare la forma fisica, lo sport è diventato, soprattutto nel corso del XX secolo, una professione e un’impresa economica di elevata importanza.

Lo sport: tesina maturità

 

TESINA SULLO SPORT, RAGIONERIA

La classificazione degli sport.

Ogni tentativo di classificazione degli sport è reso difficoltoso dal fatto che una disciplina può appartenere nello stesso tempo a più categorie, a seconda del criterio di tipologizzazione scelto. È soltanto per tradizione dunque che si riconoscono sei categorie: gli sport “atletici o ginnici”, come l’atletica leggera, la ginnastica, la pesistica, il nuoto, il ciclismo ecc.; gli sport di  “contrapposizione”, come il pugilato, la lotta, la scherma, il judo, il karate e le altre arti marziali; gli sport giocati con la palla, dal calcio al rugby, dalla pallacanestro alla pallamano e alla pallavolo, dal tennis al ping-pong, dalla pallanuoto al baseball; gli sport “motoristici” come l’automobilismo e il motociclismo; gli sport di “scivolamento”, come tutte le discipline dello sci alpino e nordico, il bob e il pattinaggio; e, infine, gli sport “nautici”, dalla vela allo sci nautico, dal surf al canottaggio e alla canoa.
Nel corso degli ultimi decenni sono nate e si sono affermate nuove discipline – come il beach-volley, la mountain-bike e lo snowboard, una sorta di surf sulla neve –, di cui alcune sono state accolte nel novero degli sport olimpici. Molte sono inoltre le discipline che si situano a cavallo tra lo sport e l’avventura esplorativa, come l’immersione subacquea, l’alpinismo, il volo a vela, il paracadutismo; o tra lo sport e il gioco di abilità, come il biliardo o il bowling.

Lo sport: tesina



TESINA SULLO SPORT, LICEO LINGUISTICO

FAIR PLAY - IL MODO VINCENTE
CHI GIOCA LEALMENTE E’ SEMPRE VINCITORE
(Codice Europeo di Etica Sportiva)
INTRODUZIONE
• Il Codice di Etica Sportiva del Consiglio d’Europa é una dichiarazione di intenti, adottata dai Ministri europei responsabili per lo Sport.
• Il principio fondamentale del Codice é che le considerazioni etiche insite nel “gioco leale” (fair play) non sono elementi facoltativi, ma qualcosa d’essenziale in ogni attività sportiva, in ogni fase della politica e della gestione del settore sportivo. Queste considerazioni sono applicabili a tutti i livelli di abilità e impegno, dallo sport ricreativo a quello agonistico.
• Il codice fornisce un solido quadro etico per combattere le pressioni che sembrano minare le basi tradizionali dello sport - base costruite sul fair play, sullo spirito sportivo e sul movimento volontario - nella società contemporanea.