Arduino

Appunto inviato da cavalloandrea94
/5

Relazione tecnica molto dettagliata a seguito di un esperienza di laboratorio con arduino, un componente elettronico molto complesso e interessante. La relazione è stata corretta dal professore della materia ed è risultato il migliore della classe. (10 pagine formato docx)

TEORIA DELLA PROVA: Arduino è un dispositivo elettronico che permette l'acquisizione di dati, l'elaborazione di questi e ha la capacità di realizzare una funzione in base all'elaborazione; questo processo è definito con il termine inglese, non traducibile in italiano, "physical computing".
Arduino permette l'apprendimento veloce dei principi fondamentali dell'elettronica, su cui è basato, e della programmazione.
È composto da una piattaforma hardware per il physical computing sviluppata presso l'Interaction Design Institute, un istituto con sede a Ivrea, fondato da Olivetti e Telecom Italia.

ELETTRONICA E TELECOMUNICAZIONI (Clicca qui >>)

Questa si basa su un circuito stampato essenzialmente composto di un microcontrollore con PIN connessi alle porte Input/Output, un regolatore di tensione e una connessione usb che permette la comunicazione con il computer. A questo hardware è affiancato un ambiente di sviluppo integrato (IDE: Integrated Development Environment). Il  linguaggio è semplice e intuitivo derivato da C e C++ chiamato "Wiring", la programmazione avviene tramite "Sketch" un programma open source, in altre parole gratuito, reperibile da download su internet.

APPUNTI DI ELETTRONICA (Clicca qui >>)

La piattaforma hardware Arduino viene in versione pre-assemblata, acquistabile in internet o in negozi specializzati. Grazie alla base software comune, ideata dai creatori del progetto, per tutti gli utilizzatori è stato possibile sviluppare programmi per connettere a questo hardware molti tipi di oggetti elettronici: computer, sensori, display o attuatori.