trasformatore trifase

Appunto inviato da evolution8
/5

Prova su di un trasformatore trifase (7 pagine formato doc)

Relazione di elettrotecnica Relazione di elettrotecnica I.T.I.S.
G.Cardano Piove di Sacco Pd Alunno: Stivanello Matteo, Gastaldi Marco, Menegazzo Andrea. Gruppo: 6 Data: 01/12/2005 Scopo: Prove su un trasformatore trifase con Sn10000Va 380/230 : Prova rapporto di trasformazione Prova sulla resistenza avvolgimenti Prova in corto circuito Prova a vuoto Prescrizioni: Massima attenzione durante la prova a vuoto e in corto circuito dovuto al funzionamento a tensione nominale e a corrente nominale del trasformatore Utilizzare cavi appropriati a causa della forte corrente che potrebbe provocarne la fusione e il danneggiamento. Porre le volumetriche dei vatmetri Calcoli preliminari Calcolo della corrente massima assorbita dal trasformatore I=Sn/(1.73 * 380)=15.21A Cenni teorici Trasformatore trifase I trasformatori trifasi vengono utilizzati per collegare tra loro due sistemi elettrici trifasi con tensione diversa, di cui quello connesso al secondario puo essere,semplicemente un carico trifase I trasformatori trifasi sono molto utilizzati nella trasmissione e nella distribuzione dell'energia elettrica Il principio di funzionamento di un trasformatore trifase e analogo a quello del monofase,mentre vi sono alcuni aspetti che sono tipici della macchina trifase.
Il metodo più semplice per ottenere un trasformatore trifase e quello di utilizzare tre unita monofasi ,identiche, collegate tra loro ,e collegate in modo da costituire un complesso di trasformazione che condivide un medesimo nucleo magnetico a tre colonne ciascuna delle quali ospita gli avvolgimenti di una fase. Il nucleo e formato da tre elementi ferromagnetici connessi a stella e la fase centrale e più corta e presenta minore riluttanza delle altre due. Distorsione terza armonica Le tre correnti a vuoto sono alterate da componenti armoniche distorcenti;in particolare quella di terza armonica risultano in fase fra loro e producono deformazioni delle grandezze interessate e possibili disturbi in rete e sui circuitivicini. La distorsione di terza armonica si può neutralizzare attuando un particolare collegamento a zig-zag la terza armonica e caratterizzata da una ampiezza bassa e alta frequenza e se il nucleo ferromagnetico del trasformatore non e laminato provoca un sovrariscaldamento dello stesso provocandone la fusione Gli avvolgimenti possono essere concentrici o a bobine alternate Gli avvolgimenti concentrici sono utilizzati più frequentemente,talvolta,per migliorare l'accoppiamento,si può realizzare l'avvolgimento doppio concentrico suddividendolo in due avvolgimenti in due sezioni connesse in serie o in parallelo fra loro, e disponendo l'altro in mezzo . Gli avvolgimenti a bobine alternate,utilizzate solo su trasformatori di potenza elevata, hanno gli avvolgimenti suddivisi in molte sezioni disposte intervallate lungo la colonna. Per l'equilibrio elettrico e meccanico occorre che le bobine estreme appartengono allo stesso avvolgimento e comprendono metà delle spire delle altre bobine. Il nost