Iliade, proemio greco: analisi e traduzione di alcuni episodi

Appunto inviato da shayanharsini
/5

Note molto dettagliate sul poema omerico con spiegazione e analisi degli episodi più importanti dell'Iliade: le figure dei guerrieri, la vendetta nel poema omerico (8 pagine formato doc)

ILIADE, PROEMIO GRECO: ANALISI E TRADUZIONE DI ALCUNI EPISODI

Epica.

Il termine epica deriva dal Greco racconto. Sostanzialmente l’epica racconta le vicende più importanti di un popolo attraverso l’esaltazione delle gesta dei suoi eroi.
Omero. Le prime opere epiche scritte sono di Omero, grande poeta considerato il padre dell’iliade e dell’odisea, di lui non si sa molto vi è persino messa in dubbio la sua reale esistenza, e sono state formulate tante ipotesi su questo poeta, però su una cosa siamo certi il periodo storico che è intorno all’ottavo secolo a.c. si narra che era un aedo (colui che narra le vicende epiche)dopo un po’ di esperienza scrisse l’iliade in gioventù poi in vecchiaia scrisse l’odisea cosi si spiega il cambiamento di stile nei due poemi.  Le ipotesi su omero sono molte e visto che nessuna e certa è meglio non affrontarle.
L’Iliade.
Premessa
- L’iliade prima opera di omero è un poema diviso in 24 libri. Narra un’episodio della guerra che per dieci anni avrebbe contrapposto due importanti popoli, da una parte greci e dall’altra troiani.
b. Le cause della guerra di Troia durata dieci anni, erano semplicemente motivi personali (un fatto privato).

Iliade: traduzione del proemio greco


ILIADE PROEMIO GRECO METRICA

Premessa dei personaggi
L’esordio. Paride rapisce la bellissima Elena , Agamennone considera questo gesto come un atto di prepotenza che non poteva rimanere impunito, la coalizione formata dai due fratelli è determinata a punire Troia. L’Iliade inizia con il nono anno, il poema inizia 51 giorni. L’iliade inizia con la crisi nell’esercito greco quando il capo della spedizione Agamennone e Achille hanno uno scontro verbale, e l’eroe si ritira dalla guerra. E il poema finisce con i funerali di Ettore ucciso da Achille. La discussione tra le due importanti figure del mondo greco nasce per una spartizione di bottino. Agamennone aveva fatto sciava Criseide, allora Crise invoca vendetta agli dei che lo accontentano spargendo la pestilenza nel campo greco.

Iliade: struttura e contentuo


PROEMIO ILIADE GRECO TRADUZIONE

L’indovino Calcante sollecitato da Achille rivela le cause della pestilenza pubblicamente, costringendo Agamennone a restituire Criseide. Ma come poteva il capo dell’aspedizione rimanere senza dono perciò pretende quello di achille, la schiava Briseide. Per ripicca achille si ritira dalla guerra. Oltre a ritirarsi chiede alla madre di intervenire. Mentre i Greci indeboliti combattevano contro i Troiani che erano in vantaggio Patroclo carrissimo amico di achille che lo aveva seguito nella decisione di abbandonare la guerra insiste con achille per rientrare nell’esercito , achille acconsentisce e gli affida la sua armatura. Purtroppo dopo un paio di vittorie Patroclo viene  ucciso da Ettore, la voglia di vendicare l’amico lo porta a rientrare in guerra con una nuova armatura forgiata per lui dal dio Efesto. Achille semina il terrore nelle file Troiane e uccide in duello Ettore, restituisce il corpo di Ettore a Priamo che lo aveva supplicato, l’iliade si conclude con i funerali di ettore.

Epiteti e similitudini significative nell'Iliade


PROEMIO ILIADE GRECO ANALISI: L’IRA DI ACHILLE

L'ira di Achille. La peste nel campo greco. Crise va a implorare Agamennone per la restituzione della figlia con se porta degli oggetti come riscatto (scettro d’oro e bende) . Agamennone lo caccia malamente allora Crise invoca l’aiuto di Apollo che scende con il suo astuccio di frecce con il quale mira e colpisce i greci e continua per dieci giorni . allora Achille va dall’indovino calcante considerato in grado di vedere il passato, il presente e il futuro, e gli chiede le cause della pestilenza, calcante chiese protezione a Achille se avesse svelato la causa della pestilenza, achille acconsenti e l’indovino accuso Agamennone di aver causato la pestilenza maltrattando il sacerdote di apollo.