Tesina sull'illusione della realtà: Matrix

Appunto inviato da livio95j
/5

Tesina maturità liceo scientifico sull'illusione della realtà: scheda del film matrix, Schopenhauer, Nietzsche, l'energia solare e il sole (18 pagine formato doc)

TESINA SULL'ILLUSIONE DELLA REALTA'

Liceo Scientifico “Ettore Majorana”
The Matrix - L’illusione della realtà
Discipline sviluppate: Filosofia, Astronomia, Fisica
Lingua di esposizione: Italiano
Indice
1.    Introduzione (p.3)
2.    Scheda film (p.4-5-6)
3.    Filosofia: (p.7-8-9)
3.1.    Schopenhauer: Matrix/Velo di Maya e il mondo come Volontà
3.2.    Nietzsche: Übermensch e Amor Fati
4.    Fisica: Energia solare: modalità di conversione della radiazione solare in energia utile; diversi tipi di pannelli solari; efficienza impianti (p.10-11-12)
5.    Astronomia: Sole (p.13-14)
6.    Conclusione (p.15)

Tesina sull'illusione tra realtà e apparenza

 

INTRODUZIONE TESINA SULL'ILLUSIONE

Introduzione
Che vuol dire reale? Dammi una definizione di reale.

Se ti riferisci a quello che percepiamo, a quello che possiamo odorare, toccare, vedere, quel reale sono semplici segnali elettrici interpretati dal cervello.
Così risponde Morpheus alla domanda fattagli da Neo nel programma di caricamento Struttura. Tutto questo è reale? In un contesto fantascientifico come quello di Matrix la risposta appare scontata. Ciò non implica però il fatto che la definizione di reale data da Morpheus sia errata. Che cosa è per noi la realtà se non ciò di cui possiamo fare esperienza attraverso i sensi? E che cosa ci danno i nostri sensi se non impulsi elettrici interpretati del cervello? Come potremmo distinguere in una situazione analoga la realtà dalla finzione? Se è pur vero che la storia narrata in Matrix appartenga solo alla fantascienza, essa ci permette di riflettere sulla profonda differenza che ci può essere fra la realtà oggettiva e quella soggettiva. Affrontando lo studio filosofico e dopo aver rivisto recentemente il film, mi sono subito saltati alla mente collegamenti fra i due mondi che alla prima visione del film non avevo minimante intravisto. Sarà affrontato inoltre il tema dell’energia solare di cui le macchine si alimentavano prima che gli umani oscurassero il cielo, e della stessa fonte di essa, cioè il Sole stesso.

Tesina maturità sull'illusione

 

TESINA MATURITA' ILLUSIONE E REALTA'

Scheda Film. Matrix è il primo capitolo della trilogia diretta dai fratelli Lana ed Andy Wachowski, uscito nelle sale statunitensi il 31 marzo 1999. A differenza dei due sequel i quali sono stati criticati ampiamente dalla critica, è considerato uno dei capolavori del genere fantascientifico e più specificatamente del filone distopico. La magistrale regia che ha introdotto e reso celebre nel mondo del cinema la tecnica del “bullet time”, la sceneggiatura degli stessi fratelli Wachowski nonché le straordinarie ambientazioni ed effetti speciali hanno reso la pellicola un must per tutti gli appassionati di fantascienza e non.
Titolo originale: The Matrix
Regia e Sceneggiatura: Lana ed Andy Wachowski
Genere: Fantascienza, Azione
Paese: Usa e Australia
Anno: 1999
Cast: Keanu Reeves, Laurence Fishburne, Carrie-Anne Moss, Hugo Weaving, Joe  Pantoliano, Gloria Foster

Tesina maturità sulla distorsione della realtà

 

MATRIX: TRAMA

Trama. Thomas Anderson è un programmatore di computer che conduce una doppia vita: di giorno lavora in una rispettabile azienda informatica mentre di notte svolge l’attività illegale di hacker con l’alias Neo. Una notte qualcuno cerca di mettersi in contatto con lui attraverso il suo computer.
Svegliati Neo. Matrix ti possiede. Segui il coniglio bianco. Knock, Knock, Neo. Codice che appare sul terminale di Neo
E’ Morpheus, personaggio oscuro che rivela a Neo che egli in realtà non è libero ma è prigioniero in Matrix. Alla domanda di che cosa fosse Matrix Morpheus afferma che non può essere descritto ma solo visto e mette Neo davanti alla celeberrima scelta:
Pillola azzurra fine della storia, domani ti sveglierai in camera tua e crederai a quello che vorrai. Pillola rossa resti nel paese delle meraviglie e vedrai quanto è profonda la tana del bianconiglio.