La città del sole di Tommaso Campanella: scheda libro

Appunto inviato da sny89
/5

La città del sole: scheda dell'opera di Tommaso Campanella con approfondimenti (9 pagine formato doc)

LA CITTA' DEL SOLE DI TOMMASO CAMPANELLA: SCHEDA LIBRO

Ricerca di filosofia.

Lettura e analisi dell’opera ”La città del sole” di Tommaso Campanella.
INDICE:
OPERA:
- riassunto
- analisi e pensiero dell’autore
- opinione personale
CAMPANELLA:
- vita
Utopia:
- Il termine
- utopie leggendarie (libertaria e Atlantide )
- l’antiutopia o distopia
Riassunto.
Personaggi:
Ospitalario & Genovese nocchiero del colombo

TOMMASO CAMPANELLA UTOPIA

Il legame fra filosofia e politica: La citta utopica immaginata da Campanella è governata da un Principe Sacerdote, chiamato Sole (o Metafisico), egli possiede sia il potere temporale che quello spirituale.
I requisiti per poter governare la citta del sole sono : sapienza, saggezza, creatività, conoscenza sia teorica che pratica.

Il Metafisico deve avere piu di 35 anni per governare, in modo da avere abbastanza esperienza. Nella citta del sole come nella repubblica di platone la figura piu adatta a governare è il filosofo. Sole è affiancato da tre ministri, Pon, che rappresenta la potestà e si occupa delle arti militari, Sin, che rappresenta il sapere e si occupa dell’istruzione, e Mor , che rappresenta l’amore e si occupa dell’ accoppiamento.

La città del sole di Tommaso Campanella: analisi

TOMMASO CAMPANELLA FILOSOFIA

La città:
si trova sull’ isola di trapobana ed è la capitale dell’isola, situata su un colle ed ha forma circolare.
     -struttura generale:
 la citta è divisa in sei grandi gironi costituiti da grandi mura che rendono la citta inespugnabile. Questi 6 gironi prendono i nomi dai pianeti ed insieme al tempio che si trova al centro sono la rappresentazione del sistema solare.
     - Il tempio del Sole:
 è di forma circolare anch’esso, poggiato su grandi colonne e chiuso da una grande cupola al cui interno è rappresentata la sfera celeste, con i nomi di tutte le costellazioni e 3 versi per ogni stella. Sull’altare, che contiene l’immagine ella croce cristiana, ci sono 2 mappamondi, il primo rappresenta la sfera celeste, il secondo la terra; quest’ultimo è a sua volta affiancato da sette lampade che rappresentano i sette pianeti.
     -i gironi:
 ogni girone della citta rappresenta una diversa sfera del sapere,in tutto ci sono sette mura sulle quali sono raffigurati tutti gli aspetti della conoscenza umana.

TOMMASO CAMPANELLA E LA CHIESA

Nel primo girone si trovano tutte le conoscenze matematiche, geometriche e c’è una cartina geografica che rappresenta i riti, le tradizioni e le lingue di tutti i popoli.
Nel secondo le principali nozioni di chimica, geologia e la geografia dei luoghi.
Nel terzo vi sono le nozioni che riguardano la fauna marina e il mondo vegetale, con tutte le erbe e le loro proprietà curative.
Nel quarto si trovano tutte le specie di uccelli, rettili e insetti.
Nel quinto gli animali terrestri, come i mammiferi.
Nel sesto le arti umane di meccanica, con indicazioni su inventori, arti, scienze e cultura delle armi.
Religione: i solari credono nell’esistenza di un anima e della sua immortalità, nonostante non credano in una punizione eterna, come potrebbe essere l’inferno. La religione è naturale e spontanea, e somiglia molto alla religione cattolica, infatti la popolazione crede in un dio e negli altri dogmi del cattolicesimo. Nonostante ciò, i solari onorano oltre Gesù e suoi discepoli, anche Osiride, Oeus, Mosè e Maometto Esistono anche molti accenni a nozioni astronomiche, che normalmente sarebbero vietati dalla chiesa.