Tesina su Nietzsche

Appunto inviato da babinisabrina
/5

Tesina su Nietzsche: esposizione delle metamorfosi dello spirito in Nietzsche e il superuomo (2 pagine formato pdf)

TESINA SU NIETZSCHE

Nietzsche.

Il filosofo Friederich Nietzsche nacque a Rocken nel 1844 ,studiò filosofia classica a Bonn e Lipsia e nel 1869 fu chiamato per la cattedra di
questdisciplina all'università di Basilea .qui conobbe il musicista Wagner , la filosofia di schopenhauer .con il libro nascita della tragedia pubblicato nel
1872 il pensiero di nietsche è chiaro :ha una concezione dionisiaca della vita basata sull'entusiasmo .nel 1879 abbandonò l'insegnamento universitario a
causa di una forte depressione psichica , che si tramutò poi in follia e che lo portò alla morte nel 1900.
Nel libro ''così parlò Zarathustra '' Nietzsche presenta il profeta che annuncia la “morte di dio” e la nascita dell' “oltre uomo'' .infatti con l'uccisione di Dio si
vanno ad eliminare tutti quei valori che erano a fondamento della vita degli uomini e scompare il punto di riferimento , non esiste più l'uomo vecchio ma
non è ancora comparso l'uomo nuovo.

Tesina su Nietzsche: biografia e pensiero

 

TESINA MATURITA' NIETZSCHE ETERNO RITORNO

Il profeta Zarathustra incita gli uomini ad abbandonare la tradizione religiosa ed a rifiutare, in particolare, i valori ereditati dal cristianesimo :infatti per nietzsche il cristianesimo è una maledizione poiché ha difeso tutto ciò che è nocivo per l'uomo considerando invece peccato tutti quelli che sono i valori e i piaceri della terra , ha preso le parti di tutto ciò che è debole , abietto e malriuscito , ha insegnato a sentire i supremi valori dell'intellettualità come peccaminosi ,come tentazioni ,nel dio del cristianesimo scorge la divinità degli infermi ,un dio che contraddice la vita al posto di essere l'eterno si .

Superuomo: tesina multidisciplinare

 

TESINA NIETZSCHE SUPERUOMO

Il superuomo deve contrapporre ai vecchi doveri la sua volontà :contro il ''tu devi'' lo spirito del leone avventa le parole ''io voglio'' è proprio questo il passaggio dall’uomo all’ “oltre uomo” ,al ''superuomo ''che egli stesso definisce << il senso della terra stessa>> ,infatti  questo superuomo è l'uomo che deve eliminare ed abbandonare le vecchie catene ,deve inventare l'uomo nuovo che ama la terra e i valori a lei intrinsechi , e che non nasconda più la testa nella sabbia delle cose celesti ,ma che la porti liberamente , un uomo che ai vecchi doveri sostituisce la sua volontà con la  creazione di nuovi valori, questo superuomo accetterà la sofferenza sfidando direttamente le difficoltà dell'esistenza terrena: non riporrà più speranze nell’aldilà perché non avrà più paura di vivere .Fondamentale inoltre per questo uomo ''nuovo'' è l'amor fati e cioè l'accettazione della propria essenza materiale e dei suoi istinti . Per rappresentare questo passaggio, Nietzsche utilizza le tre metamorfosi dello spirito dell’uomo: “cammello”, “leone” e “fanciullo”.

.