Campo elettrico e campo magnetico: tesina di fisica

Appunto inviato da thecat
/5

Presentazione in power point sul campo elettrico e campo magnetico con immagini, formule e introduzione sul concetto di campo di forza. Tesina di maturità sul campo elettrico e campo magnetico (42 pagine formato pps)

CAMPO ELETTRICO E CAMPO MAGNETICO: TESINA DI FISICA

Il concetto di campo di forza.

Fin dall’antichità il concetto di forza è sempre stato legato al contatto tra corpi. Quando i fisici cominciarono a notare propagazioni di forze nel vuoto, senza alcun tipo di contatto, sorsero le prime teorie.
Fu ipotizzata, ad esempio, l’esistenza di una materia leggerissima, l’etere, presente anche nel vuoto come mezzo di propagazione.
Da questa erronea ma interessante teoria si arrivò al concetto di campo di forza: un particolare campo vettoriale in cui si esercita una forza. Un campo vettoriale associa ad ogni punto dello spazio in cui agisce un vettore che rappresenta intensità, direzione e verso d’azione del campo stesso.
Il campo gravitazionale.
I primi studi furono effettuati su un particolare tipo di campo: il campo gravitazionale. I fisici si chiesero infatti come facesse un corpo (ad es. il Sole) a esercitare una forza a distanza su un altro corpo (ad es. la Terra), essendo separati dal vuoto cosmico.

L'induzione elettromagnetica, appunti


CAMPO MAGNETICO TESINA MATURITA'

Per superare queste difficoltà, si è abbandonato il concetto di forza a distanza, affermando che ogni corpo, con la sua presenza, modifica lo spazio che lo circonda. Se contiene masse, lo spazio è in grado di esercitare una forza su un altro corpo che si trovi in un suo punto.
Si chiama, quindi, campo gravitazionale la zona di spazio nella quale si avverte l’azione gravitazionale di un dato sistema fisico.
Il campo gravitazionale è definito dal vettore campo gravitazionale G, che misura la forza gravitazionale F che agisce su una massa di prova m posta in un punto del campo.

Descrizione del campo magnetico all'interno di un solenoide


TESINA CAMPO MAGNETICO FISICA

Il campo elettrico. Una regione di spazio è sede di un campo elettrico se, ponendovi un corpo di prova elettricamente carico, si osserva che il corpo è soggetto a forze di origine elettrica. Il campo elettrico è di tipo conservativo.
L’effetto di un campo elettrico in un punto P dello spazio è definito dal vettore campo elettrico E. Ponendo in P una carica di prova positiva +q, si può misurare la forza F che agisce su di essa. E rappresenta il rapporto tra F e +q e si misura in newton/coulomb (N/C).
In particolare, il campo elettrico generato in un punto P da una carica puntiforme Q posta in un punto  O ha come direzione la retta passante per O e per Q e modulo dato dalla formula
dove r è la distanza tra O e P.
Per rappresentare graficamente un campo vettoriale come quello elettrico si utilizzano le linee di campo, dette anche linee di forza.
La linea di campo consente di individuare la direzione del vettore campo elettrico. Infatti la tangente a questa linea in ogni suo punto indica la direzione di E in quel punto.