Pascal e la pressione atmosferica

Appunto inviato da ilamal22
/5

Ricerca di fisica sulla figura di Pascal e le leggi sulla pressione atmosferica (2 pagine formato doc)

PASCAL PRESSIONE

Pascal e la pressione.

Blaise Pascal fu un pensatore ed uno scienziato francese; nacque a Clermont nel 1623 e morì a Parigi nel 1662. Fu inoltre una delle figure più alte del pensiero d’ispirazione religiosa.
Molto probabilmente a 12 anni ricostruì una delle proposizioni di Euclide mentre a 19 (dopo aver eseguito diversi studi riguardo il calcolo delle probabilità) ideò la calcolatrice, detta anche addizionatrice meccanica o pascalina. Così, dal 1646, si dedicò ai problemi del vuoto e portò a termine una tra le sue più importanti scoperte scientifiche, quella De l’equilibre des liqueurs , Sull’equilibrio dei liquidi.

Pressione fisica: definizione e formule

PASCAL, PRESSIONE ATMOSFERICA

Pensò di dimostrare irrefutabilmente la pressione atmosferica (dopo avere già provato la teoria del contemporaneo Torricelli tramite il tubo di mercurio) misurando l’altezza della colonna di mercurio alla base di un monte e alla sommità. Se tale pressione esisteva, doveva essere minore sulla cima del monte e la colonna doveva essere conseguentemente più bassa; l’esperimento riuscì e venne illustrata nel Récit de la grande expériences de l’équilibre des liqueurs (Racconto della grande esperienza sull’equilibrio dei liquidi, 1648). Infine comprese come la pressione esercitata in un punto di una massa fluida si trasmette in tutte le direzioni con uguale intensità (famoso il torchio idraulico ideato da lui stesso). Successivamente nell’ambito degli studi matematici si dedicò anche alla geometria (noto il teorema dell’esagono di Pascal, denominato dell’esagramma mistico, secondo il quale i lati opposti di un qualsiasi esagono inscritto in una qualsiasi conica si incontrano in tre punti allineati su una retta).

Pressione atmosferica: definizione

PRESSIONE FISICA: DEFINIZIONE

Pressione (fisica) è il rapporto tra la forza esercitata perpendicolarmente a una superficie e l'area della superficie stessa (una persona in posizione eretta esercita una pressione pari al proprio peso diviso per l'area della superficie dei piedi a contatto col terreno).
Alcuni effetti della pressione sono familiari; ad esempio, il gas contenuto in un palloncino esercita sulla superficie interna una pressione che viene bilanciata da quella esercitata dall'aria esterna. Quando il palloncino viene gonfiato, la pressione del gas interno è maggiore della pressione dell'atmosfera; le pareti del palloncino si tendono e il palloncino si gonfia.
La pressione atmosferica distruggerebbe il corpo umano se non fosse controbilanciata dalla pressione dei fluidi presenti all'interno del corpo; per questo i sommozzatori, soggetti a pressioni molto più alte rispetto a quella atmosferica, devono indossare tute particolari realizzate in modo che vi sia equilibrio tra la pressione dovuta alla colonna d'acqua soprastante e quella interna.

PRESSIONE: UNITA' DI MISURA

Nel Sistema Internazionale (SI), l'unità di misura della pressione è il pascal, che equivale alla pressione esercitata perpendicolarmente dalla forza di un newton su una superficie di 1 m2. Comunemente usata è anche l'atmosfera (atm), definita come la pressione esercitata da una colonna di mercurio liquido alta 760 mm. Un'atmosfera corrisponde a 101,325 kilopascal ed è approssimativamente uguale al valore della pressione atmosferica sul livello del mare.
1 N/m2 (1 Pa) = 9,869 10–6 atm = 10–2 mbar