Friuli-Venezia Giulia: ricerca

Appunto inviato da debbo88
/5

Friuli-Venezia Giulia: ricerca di geografia sulla localizzazione, forma del terreno, idrografia, flora e fauna, clima, l'aspetto antropico, insediamenti, condizioni economiche e sociali, storia, arte e tradizione (4 pagine formato doc)

FRIULI-VENEZIA GIULIA: RICERCA

Le regioni d'Italia: il Friuli Venezia Giulia.

Aspetto fisico. Localizzazione. Il Friuli Venezia Giulia è una Regione dell' Italia settentrionale Nord-Orientale. Confina a Ovest con il Veneto, a Nord con l'Austria, a Est con la Slovenia e a Sud con il Mar Adriatico. Il confine con l'Austria e la Slovenia è geograficamente montuoso, invece quello con il Veneto è pianeggiante e montuoso e per una piccola parte segue il corso del Tagliamento.
La Regione è il risultato politico della riunione fra il Friuli e la Venezia Giulia.
Forma del terreno.
Questa Regione è prevalentemente pianeggiante. Vi si trovano comunque alcune montagne che superano i 2000 m :
-Monte Coglians 2780 m
-Jof di Montasio 2753 m
-Cima dei Preti 2703 m
-Monte Mangart 2678 m
-Monte Canin 2571 m
-Monte Pramaggiore 2478 m
-Monte Col Nudo 2471 m

Friuli-Venezia Giulia: ricerca scolastica


FRIULI-VENEZIA GIULIA: RICERCA BREVE

Le Alpi sono state originate dalla pressione del continente africano contro il blocco dell'Eurasia. Sono composte da roccia cristallina e ci sono molti ghiacciai.
Le Prealpi sono anche loro originate dalla pressione del continente africano e dalle morene (insieme di detritti rocciosi e terrosi che un ghiacciaio erode ed accumula nel suo progredire). Sono composte da calcari, ciotoli e sabbia di origine alpina. Non ci sono ghiacciai.
All'estremo Est della regione, si estende il Carso. Si presenta come un altopiano di natura calcarea su cui l'azione di erosione  degli agenti atmosferici ha dato luogo a fenomeni del tutto caratteristici, chiamati appunto carsici: tra i più significativi, sono sia le numerose grotte e le caverne sotterranee, sia i fiumi che le percorrono (come il Timavo che compie quasi l'intero suo corso sotto terra).
La Regione è bagnata a Sud dal Mar Adriatico sul quale si aprono le lagune di Marano e Grado e i golfi di Panzano e di Trieste. La costa è in parte lagunare e in parte alta e rocciosa, dove la montagna digrada velocemente verso il mare.

Friuli-Venezia Giulia: territorio e storia


FRIULI-VENEZIA GIULIA: RICERCA SCOLASTICA

Idrografia. La Regione è ricca di acque interne. I suoi fiumi principali sono il Tagliamento, l'Isonzo, il Natisone e il Livenza. Ci sono anche fiumi minori quali per esempio il Fella, il Cellina, il Meduna, il Timavo e lo Iudrio.
Il loro regime non è regolare, infatti il Tagliamento non è navigabile.
L'Isonzo attraversa la città di Gorizia.
Ci sono alcuni piccoli laghi: il lago di Cavazzo vicino a Gemona, il lago di Tramonti e quello di Meduno.
Flora e fauna. In montagna, troviamo pascoli e boschi di conifere. I fiori più caratteristici dell'ambiente montano sono la stella alpina, il ciclamino e la genziana.
In pianura, invece, troviamo per la maggior parte campi coltivati (prevalentemente mais, cereali, barbabietole, vivai e vigneti).
Gli animali selvaggi più caratteristici sono la lepre, il fagiano, lo scoiattolo, la volpe, il capriolo e alcune specie di uccelli rapaci.