Ricerca sul Kenya

Appunto inviato da elmeo
/5

Ricerca sul Kenya: geografia, rilievi, Nyika, demografia, clima, flora e fauna (4 pagine formato doc)

RICERCA SUL KENYA

Scheda del Kenya
Superficie - 582.640 kmq
Popolazione 30.668.ooo abit.

Con una densità media di 51,9 ab./km
Ordinamento dello stato: Repubblica
Lingua ufficiale – inglese e swahili
Capitale – Nairobi
Moneta – Scellino keniano
Rilievi

Tesina maturità sul Kenya

 

NAIROBI KENYA

Il Kenya è un paese dell’Africa orientale con coste sull’Oceano Indiano. Il suo rilievo è formato da una fascia costiera orientale e da un grande altipiano nella zona occidentale, le cui cime più alte sono situate nel centro del paese.

Da questa regione emerge il monte Kenya, un massiccio vulcano che è al secondo posto tra le vette più alte del continente. L’altipiano è diviso dalla grande depressione della valle del Rift, che attraversa il paese da nord a sud. In questa depressione si trovano vari laghi, tra i quali è notevole il Turkana (Rodolfo). Più a occidente, il territorio keniano si apre sul più vasto lago africano, il Vittoria, che riceve le acque da uno dei due bacini del paese. Invece, i fiumi più lunghi del paese, sfociano nell’Oceano Indiano.

Tesina sull'Africa

 

KENYA CLIMA

La fascia costiera
La regione costiera, quella che dal confine sud con la Tanzania arriva sino alla foce del fiume Tana, è caratterizzata da piogge abbondanti e frequenti. Le spiagge sono bianche, costituite dalla sfarinatura dei coralli della barriera corallina, che si trova a poca distanza dalla riva e si alternano a baie e cale rocciose immerse in una vegetazione lussureggiante. Sulla terra prevale un paesaggio tipicamente tropicale punteggiato da migliaia di palme da cocco. Il terreno, quasi si trattasse di una scarpata, è in costante lieve salita verso l’interno  all’estremo nord la costa si unisce di fatto al deserto somalo raggiungendo la profondità di circa 150 km al confine con la Somalia nelle Tana Lowlands e costituendo una zona tra le più inospitali dell’Africa subsahariana. Il Galena ed il Tana, che si gettano nella baia di Formosa, all’altezza di Malindi e vicino a Lamu, sono i due principali fiumi del paese con sorgenti nelle Highlands orientali e percorso molto accidentato da nord-ovest a sud-est.
Un tipico paesaggio di questa area, che si accompagna a quello delle palme, dei fiori tropicali e delle spiagge è quello rappresentato dalle mangrovie con le gigantesche radici parzialmente fuori terra.
Il Nyika. Così viene chiamata quella zona che si trova tra la costa e gli altipiani  orientali, ma le cui caratteristiche morfologiche ricompaiono anche in altre zone del paese, ed è un tavolato digradante dai 500-800 m sino al livello del mare. Poco abitato,  caratterizzato da una savana cespugliosa, è uno di quei paesaggi che danno l’impressione della vastità e dell’immensità ripetitiva, appena interrotta da rilievi come il Taita, il Kitui, e il Kasigau Chyulu.