Scheda del libro "Avventura ecologica un mistero per 5 ragazzi"

Appunto inviato da dia91
/5

Scheda del libro: autore, recensione, a chi lo consiglieresti, la frase che mi ha colpito di più e perchè, giudizio sull'opera. (2 pagine formato doc)

Untitled AVVENTURA ECOLOGICA UN MISTERO PER CINQUE RAGAZZI AUTORI : Mariella Ottino Silvio Conte RECENSIONE : Tutto ha inizio durante l' ora pomeridiana di ecologia del professor Lorenzo Neri , che insegnava anche matematica e scienze.
Zanetti interviene raccontando che suo nonno a caccia la scorsa volta ha visto il gufo reale delle nevi . L' affermazione provoca scompiglio visto che l'uccello vive nella tundra del nord e ogni tanto si sposta dal suo ambiente, ma il professore decide di andare a verificare la sera stessa e dà appuntamento , a chi volesse venire , alle dieci al vecchio platano colpito dal fulmine al limitare della palude. Quindi Nicola Demarchi , Zanetti , Andrea Martelli , Mariangela e Giulia decidono di andarci all' insaputa dai genitori.
Nel tragitto per arrivare all' appuntamento fra Andrea e Giulia scocca la scintilla e i due si baciano. All' incontro ci sono il prof. Neri la sua fidanzata Alessandra e i cinque. Durante l'appostamento un camion si avvicina a fari spenti e scarica qualcosa nel lago. Il professore va a controllare munito di macchina fotografica e manda i ragazzi ad avvisare i Carabinieri ma prima gli fa promettere di non dire nulla a nessuno. Ma tutti i ragazzi vengono “beccati” dai genitori e sgridati sonoramente . Andrea reagisce ai rimproveri con il silenzio come fa sempre prendendosi le botte dal padre. Il giorno seguente si avvertono i Carabinieri Neri sviluppa le foto ma le lascia incustodite nel laboratori fotografico e vengono rubate. Si scopre che a parlare è stato Zanetti nella lite con Mancini alla fermata dell' autobus erano anche presenti : la signora Marini , una vicina di casa di Mariangela , Laccio il postino e Manfredo il cartolaio. Al lago si verifica una moria di pesci intossicati dal cromo. I ragazzi si ritrovano al Gesiun per discutere e decidere di indagare sui tre presenti ma avranno pochi risultati se non che la signora Marini ne ha parlato con il Marito presidente di un' associazione ecologica. Neri viene contattato dal signor Marini per entrare di soppiatto nella fabbrica di smaltimento dove lavora suo cognato e prendere delle prove che poi vengono fatte analizzare nel laboratorio di Alessandra e risulta che è stata bruciata legna in quegli incerenitori non scorie di altro genere. In uno dei suoi appostamenti Andrea vede che il camion scarica dei fusti nel lago ed intravede la scritta S.E.R.R.A. Il giorno seguente ne parla agli amici che decidono di immergersi ed verificare. Demarchi andando a casa per prendere la tuta da sommozzatore incappa nello zio e gli dice tutto ma riesce ad andare al lago. Nell' immersione riesce a vedere la scritta S.E.R.P.A. , in quel momento arriva un auto scende un uomo e rapisce Giulia così si decide di avvertire la polizia. I rapitori fanno sapere che libereranno Giulia quando saranno riusciti a scappare e che non vogliono intralci. Demarchi , non si sa come , presume che Giulia sia tenuta nascosta in una clinica psichiatrica non lontana da A