Transiberiana: tesina

Appunto inviato da andreazenny
/5

Transiberiana: tesina, con immagini, sulla ferrovia più lunga del mondo; la storia, la linea ferroviaria e il treno, le tappe e i paesaggi (20 pagine formato doc)

TRANSIBERIANA: TESINA

Un viaggio in Transiberiana.

Un po’ di storia… Il governo russo pensò ad un progetto di una linea ferroviaria attraverso la Siberia verso la metà del 1800, ma la decisione venne presa soltanto nel 1891 dallo zar Alessandro III , attratto dalla prospettiva di sfruttare al meglio le risorse delle regioni orientali del Paese.
I lavori iniziarono a Vladisvostok, il 19 maggio del 1891.
Per ultimare il più presto possibile i lavori, i binari vennero posati contemporaneamente in luoghi diversi, nonostante le enormi difficoltà di approvvigionamento. L’estrema scarsità di manodopera, quasi impossibile da reperire nelle regioni più orientali della Russia, costrinse i responsabili del progetto ad arruolare migliaia di prigionieri e confinati in cambio di un condono della pena.

Per ridurre ulteriormente i tempi della costruzione, dopo la stipulazione di un trattato con la Cina, si decise di deviare il percorso ferroviario facendolo passare attraverso la Manciuria, lasciando fuori l’Amur, ma risparmiando più di 800 km.

I trasporti e le telecomunicazioni: riassunto


TRANSIBERIANA, TRENO DI LUSSO

La parte più difficile della linea, quella del Bajkal meridionale, che attraversa l’impervia zona montuosa a sud del lago, rallentò il completamento dell’opera.
Nel novembre del 1901 i primi treni merci raggiunsero Vladivostok. e l’anno seguente iniziò il trasporto dei passeggeri. Allo scoppio della guerra contro il Giappone, nel 1904, restava ancora da ultimare il tratto lungo la sponda meridionale del Bajkal: i rifornimenti militari dipendevano ancora dal traghetto sul lago e in inverno fu necessario costruire un binario di fortuna sulle sue acque gelate. A fine guerra, il Giappone si impossessò della Manciuria al Giappone e, con essa, della ferrovia appena completata.
Perciò, nel 1908 iniziarono i lavori di costruzione di un altro tratto su territorio russo. Dal 1916, fu possibile percorrere 7500 km della Transiberiana.

I principali mezzi di trasporto: tesina


TRANSIBERIANA: TAPPE

La linea ferroviaria e il treno. La Transiberiana è la ferrovia più lunga del  mondo e si estende per circa 10.000 km da Mosca fino a Vladivostok, attraversando due continenti, e sette fusi orari e collegando le città più grandi della Siberia e dell'Estremo Oriente con il centro della Russia.
Ci sono diversi percorsi di viaggio in transiberiana: il punto di partenza per i turisti europei in genere è Mosca, che si raggiunge solitamente in aereo, ma è possibile partire in treno anche da San Pietroburgo.
Il punto di arrivo è molto più vario. Ci si può infatti fermare in Siberia o in Mongolia, oppure giungere al capolinea, situato a Vladivostoksk, ai confini della Russia sul Mar di Giappone seguendo la linea originaria, la vera e propria Transiberiana, ma ci sono tratti alternativi e altrettanto famosi, come la Transmongolica, che va invece da Mosca a Pechino attraverso Ulaan Baator, capitale della Mongolia.