Il bruxismo: tesina maturità odontotecnico

Appunto inviato da alfatheb11
/5

Tesina maturità professionale odontotecnico sul bruxismo con collegamenti in: gnatologia, laboratorio odontotecnico, scienza dei materiali dentali, diritto, storia e italiano (15 pagine formato docx)

BRUXISMO: TESINA MATURITA' ODONTOTECNICO

Indice degli argomenti e delle materie trattate
•    “Il bruxismo”, materia: gnatologia
•    “Terapia risolutiva: i bite”, materia: gnatologia-laboratorio
•    “Materiali per la realizzazione dei bite”: scienza
dei materiali dentali:
•    “Chi costruisce questi particolari dispositivi?”: diritto
•    “I bite e la loro funzione ai giorni nostri” e “I bite
Nello sport”: attualità e curiosità
•    “Un’introduzione alla nascita degli sport: The Olympic
Games”: inglese
•    “Nello stesso anno…”: storia
•    “Un’opera letteraria a favore della guerra in Libia
“La grande Proletaria si è mossa” di Giovanni Pascoli
cultura generale
•    “Giovanni Pascoli”: italiano.

Tesina maturità sulla protesi

 

TESINA MATURITA' PROFESSIONALE ODONTOTECNICO

IL BRUXISMO
Cos’è?
Il termine bruxismo significa letteralmente “digrignare i denti’’ ed è una manifestazione parafunzionale (cioè un movimento non finalizzato ad un preciso scopo) dell’apparato stomatognatico dovuto alla contrazione della muscolatura masticatoria.


Si manifesta prevalentemente durante la fase di sonno leggero (poiché nella fase di sonno profondo la muscolatura è rilassata) ma può manifestarsi anche durante il giorno e le sue cause possono essere: malformazioni mandibolari, problemi dell’occlusione, predisposizioni famigliari o stati psicopatologici alterati.
Il digrignamento dei denti provoca l’assottigliamento del materiale dentale, dapprima si ha un assottigliamento dello smalto che risulta essere asintomatico, successivamente viene compromessa la dentina, il paziente avvertirà in questo caso un’alterata sensibilità a stimoli termici e chimici.
Questa patologia può determinare inoltre una maggiore predisposizione alla carie (dovuta alla maggiore facilità che hanno gli acidi a corrodere il tessuto dentale), la presenza di patologie discendenti (dovute all’alterazione del rapporto tra le arcate come modificazioni dello spazio fisiologico, alterazione dell’overjet e dell’overbite, etc..) e scompensi nella masticazione (dovuti alla compromissione della morfologia dentale come ad esempio l’appiattimento delle cuspidi dei denti posteriori).

Protesi parziale mobile: tesina per odontotecnico

 

TESINA ORTODONZIA

Terapia risolutiva: I BITE.
La terapia da intraprendere nel caso del Bruxismo è rappresentata da particolari dispositivi riabilitativi: i bite.
I bite (dal corrispettivo termine inglese “bite” cioè “morso”) sono dispositivi mobili provvisori per la riabilitazione del sistema stomatognatico in caso di parafunzioni o stati patologici che vengono interposti tra le arcate per un periodo di tempo indeterminato per ristabilire le funzioni masticatorie, salvaguardare i tessuti dentali dall’abrasione derivata dal bruxismo, permettere una migliore protezione in disclusione (sia per quanto riguarda i movimenti di protrusione e retrusione che vengono dettati grazie alla presenza degli incisivi centrali, sia per quelli di lateralità destra e sinistra dettati in questo caso dai canini) evitando l’abrasione dei denti posteriori (premolari e molari) o semplicemente per evitare le recidive (ricomparsa di patologie o stati parafunzionali) all’interno del cavo orale.