Problema dello smaltimento dei rifiuti urbani

Appunto inviato da crono80
/5

un importante tesina di igiene sul problema ambientale dei rifiuti solidi urbani (21 pagine formato doc)

Quando si intende affrontare la questione dell’annoso problema dello smaltimento dei rifiuti solidi urbani ,si deve fare una necessaria premessa :qualunque soluzione venga presentata ,essa non può essere considerata universalmente valida , poiché ogni realtà è a se stante. Il problema dello smaltimento dei rifiuti è sostanzialmente nato con l’uomo stesso,ma solo con l’avvento della società moderna ha cominciato a farsi sempre più stringente fino ai nostri giorni ,in cui attualmente crea un emergenza continua. Secondo le nazionali norme vigenti per rifiuto si intende qualsiasi sostanza od oggetto di cui il detentore si disfi o abbia l’obbligo di disfarsi ,o qualsiasi sostanza od oggetto da attività umane o da cicli naturali ,abbandonato o destinato all’abbandono.
I rifiuti sono classificati secondo la loro origine ,in rifiuti urbani e speciali e ,secondo le caratteristiche di pericolosità in rifiuti pericolosi e non pericolosi. I rifiuti urbani rappresentano un terzo dell’intero ammontare di rifiuti prodotti ,possono essere oggetto di raccolta differenziata o indifferenziata . Nell’intero territorio provinciale nell’anno 2002 secondo le statistiche ,sono stati prodotte 533.229 tonnellate di rifiuti urbani ,calcolando che ogni anno per singolo abitante sono stati prodotti 575 kg di rifiuti ..