Tesina maturità: Android

Appunto inviato da danielenntelodico
/5

Descrizione del sistema operativo e dell'ambiente di sviluppo. Tesina di maturità su Android (18 pagine formato pdf)

TESISNA MATURITA' ANDROID

Tesina d'esame. Classe 5°A_inf.

Specializzazione informatica. Andorid. Il sistema operativo. L'ambiente di sviluppo. L'app sviluppata: "Phone Locator"
Premessa. Da quando ho iniziato a programmare Java in quarta superiore, mi ha sempre attratto l'idea di fare quelle cose così lunghe da scrivere con linguaggi come il C o l'Assembly in modo rapido e con pochi click. Da qui mi sono chiesto come potevo applicare Java ad utilizzi più vicini alla realtà di tutti i giorni e, casualmente, quell'anno avevo preso il mio primo smartphone Android.
Non c'ho pensato due volte e mi sono messo a cercare informazioni sul come programmare app per Android. Dalla scoperta che tutto il materiale per lo sviluppo era gratuito, mi sono messo al lavoro. Ho cominciato dalla basi fino ad arrivare alla realizzazione di questa "semplice" applicazione (almeno all'apparenza).

Tesi su Android


TESINA MATURITA' SU ANDROID

Già dalla classe quarta la mia idea di argomento da portare all'esame era Android, perchè mi ha sempre attratto e secondo me oltre ad essere il principale protagonista nel futuro della tecnologia sarà, anche grazie al Java che rende tutto più semplice (senza perderne l'efficacia), il sistema operativo più soggetto alla programmazione da parte di tutti.
Capitolo 1. Storia di Android. Android è uno dei tanti sistemi operativi mobili nato nel 2003 dal team Rubin (Andy Rubin fu il principale fondatore del S.O.). Nel 2005 Google lo acquistò con l'idea di entrare nel mercato della telefonia mobile e nel 2007 ne venne presentata una prima versione sperimentale. Il primo device a montare una versione stabile di Android fu il T-Mobile G1, conosciuto in Europa come Htc Dream, nel 2008.

Tesina sui sistemi operativi


TESINA MATURITA' LICEO SCIENTIFICO

Le prime versioni di Android furono molto scarne, prive ancora di moltissime funzionalità. Col passare degli anni il sistema crebbe molto rapidamente fino a raggiungere, sia come potenzialità sia nel mercato, il telefono che fino a pochi anni fa dominava nella telefonia mobile: l'iPhone. Questo anche grazie al suo codice Open Source che permetteva a chiunque di crearne molteplici versioni, correggendone bug, e incentivando gli sviluppatori di applicazioni, soggetti a meno controlli e più liberi nel guadagnare.
Oggi Android supera nelle vendite qualsiasi altro sistema operativo nel mercato degli smartphone e non manca molto al sorpasso in quello dei tablet, dominato dall'iPad.
Android è stato pensato principalmente per accompagnare l'utente anche in mobilità, cercando di "apprendere" le sue preferenze (da qui il nome Android, Androide: "simile" all'essere umano) e cercando di offrire le stesse comodità e potenzialità di un PC fisso o portatile in dimensioni molto ridotte.
Google inizia la sua ascesa nel mercato mobile con l'avvento della serie Nexus, dove la società, appoggiandosi ad altre aziende per la parte hardware, produce dispositivi marchiati Google con aggiornamenti più rapidi rispetto agli altri device e un sistema più pulito e leggero senza le personalizzazioni di ogni casa (Samsung, Sony, ecc.).

Sistema Operativo di un Computer: spiegazione


TESINA MATURITA' ARGOMENTI: IL SISTEMA OPERATIVO

Capitolo 2. Il sistema operativo. Dicesi sistema operativo il software che permette all'utente di interfacciarsi con la macchina consentendone l'invio di comandi e gestendone le periferiche, operando anche come intermediario fra hardware e software. Il sistema Android si basa su kernel Linux (3.x da Android 4.0) e utilizza database SqlLite interni, per la gestione ad esempio dei messaggi, e librerie OpenGL per la parte grafica. Utilizza inoltre middleware, librerie e API(Application Programming Interface) alcune scritte in C per accelerarne l'esecuzione. Il kernel è il software centrale di un sistema operativo avente il compito di fornire interazione stabile ai processi in esecuzione con l'hardware.