Tesina sulle tipologie di globalizzazione: economica, culturale e sociale

Appunto inviato da selychan
/5

Tesina sulla globalizzazione: i vari tipi, cos'è la globalizzazione, globalizzazione economica, globalizzazione culturale, storia della globalizzazione e dei suoi organismi, globalizzazione e comunicazione, limiti e vantaggi e movimento no-global (8 pagine formato doc)

TESINA SULLE TIPOLOGIE DI GLOBALIZZAZIONE

Globalizzazione.

Che cos’è la globalizzazione? Il termine globalizzazione, comunemente utilizzato ai nostri tempi, fu usato per la prima volta da Theodor Levit giornalista americano che lo scrisse nel 1983 sul New York Times.
Con questo termine s’intende il progressivo fenomeno d’interdipendenza delle varie aree del mondo, dovuto all’intensificarsi degli scambi economico-finaziari (scambi di merci, investimenti e movimento di capitali), all’evoluzione dei trasporti e delle tecnologie informatiche e all’internazionalizzazione culturale.

Il processo di globalizzazione: tema


QUALI SONO I TIPI DI GLOBALIZZAZIONE

Possiamo quindi affermare che la globalizzazione è un complesso fenomeno economico, politico, sociale e culturale che ha come effetti:
1.    la formazione di un mercato finanziario globale;
2.    l’aumento della produzione e diffusione delle nuove tecnologie per lo scambio di beni e servizi;
3.    un aumento della competitività economica;
4.    lo sviluppo di un’informazione che insieme al contemporaneo sviluppo dei mezzi di trasporto unifica il mondo;
5.    la perdita di rilevanza dello Stato o del sistema nazionale come punto di riferimento nello scenario economico e politico nella nuova situazione globale.
6.    un’omogeneità ad una cultura globale, omogeneità a qui il significato di riduzione e comparazione ad uno standard (quello occidentale e tecnologico) e non di una messa a disposizione d’eguali opportunità per tutte le parti del mondo, infatti, anche all’interno della globalizzazione (e a causa di essa), ci sono zone deboli e zone forti.
Analizziamo ora tre dei più importanti sviluppi legati alla globalizzazione: la globalizzazione culturale, quell’economica e quella delle comunicazioni.

Fenomeno della globalizzazione: tema svolto


GLOBALIZZAZIONE ECONOMICA

Globalizzazione ed economia.
La forma più immediata e quella ritenuta più importante è la globalizzazione economica.


Questo scenario di mondo-mercato presenta sia caratteristiche positive legate alle potenzialità del mercato globale, sia caratteristiche negative connesse alle disparità e instabilità finanziarie e ai gravi problemi globali che nascono da questa situazione.
La mano dell’economia globalizzata è la multinazionale.
La multinazionale è cresciuta nel tempo, infatti: all'inizio l’impresa si accontentava di esportare tramite una recedi distributori e fornitori locali; in seguito ha costruito proprie reti di commercializzazione e poi ha incominciato ad installare proprie unità produttive in mercati esteri ritenuti strategici.
Infine arriviamo ai giorni nostri dove ormai l’impresa si è radicata nei vari contesti industriali nazionali, talvolta allontanandosi dagli obbiettivi della casa madre.

Che cos'è la globalizzazione: tema


LA GLOBALIZZAZIONE CULTURALE

La globalizzazione economica da vita a tre importanti pericoli globali:
•    I problemi relativi alla distruzione ecologica e al pericolo tecnico-industriali determinato dalla ricchezza (buco nell’ozono, effetto serra e anche gli effetti imprevedibili che potrebbero causare gli OGM).
•    i problemi relativi alla distruzione ecologica e ai pericoli tecnico-industriali determinati dalla povertà (rifiuti tossici, danni causati da uno sbagliato smaltimento delle tecnologie invecchiate…).
•    l’insorgere dei pericoli delle armi d’annientamento di massa legato alle dinamiche della guerra.