Tesina maturità: Matrix

Appunto inviato da matteociannavei
/5

Tesina maturità su Matrix con collegamenti in letteratura italiana, filosofia, storia, geografia e fisica (9 pagine formato pdf)

TESINA MATURITA' MATRIX: COLLEGAMENTI

Matrix: l'illusione della realtà
Percorso:
Letteratura italiana:
1.

Pirandello: la trappola della società
2. Filosofia:
1. Freud e il sogno
2. Nietzsche e il superuomo
3. Storia:
1.
La Belle Epoque
4. Geografia generale:
1. Fonti di energia rinnovabili e non
2. Il Sole come fonte di energia
5. Fisica:
1. Le cariche elettriche

L'illusione della realtà: tesina maturità su Matrix

 

MATRIX PIRANDELLO

Letteratura italiana. “Che cos'è Matrix? È controllo. Matrix è un mondo virtuale elaborato al computer, creato per tenerci sotto controllo, al fine di convertire l'essere umano in questa [l’autore indica una pila]”. (Morpheus)
1.1 Pirandello: La trappola della società
Secondo Pirandello tutto l’essere è parte di un continuo fluire e qualunque cosa si stacchi da questo fluire e assume una forma è destinato a morire. Anche noi siamo parte di questo flusso, ma la società contribuisce a darci delle forme, dei ruoli, delle personalità. Queste personalità in realtà sono delle illusioni. Pirandello chiama queste illusioni “maschere”. In realtà in quel periodo l’io stava effettivamente perdendo se stesso, risentendo delle nuove invenzioni spersonalizzanti, come l’industria, gli apparati burocratici, la nascita delle metropoli... Pirandello perciò riconosce nella società una trappola che isola l’uomo e lo conduce alla morte interiore.

Tesina sull'illusione tra realtà e apparenza

 

PIRANDELLO: LA TRAPPOLA DELLA SOCIETA'

La trappola si manifesta soprattutto nella “famiglia” e nel “lavoro”. Da questa trappola Pirandello non propone alternative razionali, solo una fuga nell’irrazionale, che si può mettere in atto con la ricerca di un altrove fantastico (Il treno ha fischiato) oppure nella follia (Enrico IV). Fondamentale è la figura del “forestiere della vita”, che ha preso coscienza della trappola e si esclude, guardando dall’alto la società. Questa è definita anche “filosofia del lontano”, cioè che contempla la realtà da un’infinita distanza in modo da coglierne l’inconsistenza.
Filosofia. “Hai mai fatto un sogno tanto realistico da sembrarti vero? E se da un sogno così non ti dovessi più svegliare come potresti distinguere il mondo dei sogni da quello della realtà?” (Morpheus)

Tesina maturità sull'illusione

 

TESINA ILLUSIONE

2.1 Freud: il sogno
Il sogno, per Freud, è un aspetto importantissimo della psicanalisi: non a caso è con la pubblicazione dell’Interpretazione dei sogni che si data ufficialmente la nascita di questa. L’importanza del sogno nella psicanalisi è connessa al fatto che durante quest’ultimo, solo in parte, viene allentata la censura diurna dell’inconscio da parte della coscienza. Ma come fa la coscienza a censurare anche ciò che sogniamo?