La mente umana: tesina maturità

Appunto inviato da federiconza93
/5

Tesina per il liceo classico sulla mente umana che comprende i seguenti collegamenti: italiano, latino, greco, storia, filosofia, arte, geografia astronomica e inglese (34 pagine formato docx)

LA MENTE UMANA: TESINA MATURITA'

“La mente umana come officina del male”.

Disturbi psicologici e possibile derivazione – Il problema del male e della malvagità – Disagi psico-sociali e difficoltà di integrazione – Il gusto per il macabro
•    ITALIANO → Manzoni – Problema del male – Egidio e Gertrude (amore proibito) – Confronto tra Lucia e Gertrude (personalità diverse, educazioni diverse, semplicità e austerità) – Ruolo della religione                                                                                                                                                                       
•    LATINO → Lucano, “La terribile maga Erichto” – Necromanzia
•    GRECO → L’epigramma e le scuole epigrammatiche – Leonida e il gusto per il macabro
•    STORIA → Hitler e Seconda Guerra Mondiale – L’orrore dell’olocausto – Analisi psicologica di Hitler
•    FILOSOFIA → Freud e la psicoanalisi – Il male nasce dalla nostra mente
•    ARTE → Francisco Goya - Saturno
•    GEOGRAFIA ASTRONOMICA → I terremoti
•    INGLESE → Oscar Wilde – The picture of Dorian Gray

La psicoanalisi e l'uomo: tesina maturità

TESINA SULLA PSICHE UMANA

Sin dagli albori dell’umanità, l’uomo si è posto innumerevoli interrogativi riguardo alla realtà che lo circondava e non sempre è riuscito a darsi delle risposte concrete. Le prime civiltà di cui noi abbiamo notizia sono la civiltà egiziana e quella greca ed entrambe cercarono di analizzare la realtà e di spiegarne i vari fenomeni.

La civiltà egiziana, sviluppatasi tra il 3500 e il 3000 a.C., fu una delle civiltà più interessanti e complesse dell’antichità. Caratterizzata da una struttura sociale gerarchica piramidale, essa risulta particolarmente affascinante per quanto riguarda l’aspetto religioso. La religione, infatti, in questa civiltà, appare strettamente connessa con la natura e con tutti quegli aspetti naturali della vita a cui l’uomo cercava di dare una spiegazione.  I fenomeni atmosferici, gli elementi naturali, il tempo, gli animali, la guerra, l’abbondanza, la fertilità trovavano una personificazione in alcune divinità dalle caratteristiche molto singolari.

Tesina maturità sull'emozioni dell'uomo

TESINA SULLA MANIPOLAZIONE DELLA MENTE

Esisteva per esempio Ra, il dio del Sole; Bes, il dio del sonno e della famiglia; Hapy, il dio del Nilo; Osiride, il dio dell’aldilà e della resurrezione; Hathor, la dea della danza e della musica; Renpet, il dio del tempo; Hu, il dio della parola; Nepri, la dea del grano; Upuaut, il dio della guerra; Ammit, conosciuta anche come La Divoratrice, la dea che aveva il compito di divorare il cuore del defunto nel caso che questi, in base al suo comportamento durante la passata vita terrena, fosse riconosciuto colpevole di azioni malvagie. Così come per la civiltà egiziana, è interessante conoscere ed analizzare anche le divinità che caratterizzavano la civiltà greca, una delle più antiche e affascinanti da questo punto di vista. I Greci, non avendo le conoscenze scientifiche che oggi ci permettono di spiegare gran parte dei fenomeni naturali, inventarono delle divinità antropomorfe, la cui presenza potesse spiegare l’esistenza di determinati avvenimenti. Ogni cosa dell’universo, per i Greci, era posta sotto la protezione di una divinità, ogni pensiero o azione degli uomini era ispirato da un dio, generalmente buono e generoso, ma anche vendicativo e pronto a punire severamente i trasgressori delle leggi umane e divine. Zeus regnava sul mondo assistito da una numerosa schiera di divinità, che a lui dovevano incondizionata obbedienza: tutti gli altri dei, infatti, erano meno importanti di Zeus ed erano subordinati a lui.