Tesina sul Romanticismo

Appunto inviato da valerialuly
/5

Caratteri generali del romanticismo, le origini, il contesto storico, sociale e politico, le tematiche e i protagonisti, la situazione del Romanticismo nell'Italia risorgimentale e la nascita del romanzo. Tesina sul Romanticismo (14 pagine formato doc)

TESINA SUL ROMANTICISMO

Romanticismo.

Caratteri generali e contesto storico-sociale. Cos'è il Romanticismo? Il Romanticismo nasce in Germania verso la fine del 1700 e conosce la sua massima fioritura nel resto d'Europa nei primi decenni dell'Ottocento; in Italia, in particolare, il movimento romantico si affaccia solo verso il 1816, nonostante tendenze romantiche fossero in atto già da tempo nelle altre regioni europee.
Il concetto di Romanticismo trova molte difficoltà nell'essere definito, rispetto alle precedenti nozioni di Rinascimento o Illuminismo. Vi sono dunque due interpretazioni:
1.    indirizzo culturale che trova la sua nota qualificante nell'esaltazione del sentimento e che si concretizza nei rappresentanti del circolo tedesco di Jena* e in tutti i letterati europei in opposizione alle idee classiche.
2.    La precedente definizione rischia di privilegiare esclusivamente l'aspetto letterario ed artistico del Romanticismo, trascurandone le componenti filosofiche.
Configurando invece il romanticismo come un'"atmosfera storica" che si riflette nella letteratura così come nella filosofia e nella pittura, esso acquista un'accezione più ampia.

Tesina sul Romanticismo per la maturità


TESINA SUL ROMANTICISMO MATURITA'

 Il Romanticismo rappresenta un grande fenomeno storico e culturale, legato alle condizioni spirituali e materiali di un particolare momento della civiltà occidentale.
*circolo tedesco di Jena : l'inizio del romanticismo si fa generalmente coincidere con la pubblicazione della rivista "Athenäum" (1797), fondata a Jena dai fratelli August Wilhelm e Friedrich Schlegel, che enunciò le linee programmatiche del nuovo movimento.
ORIGINE DEL TERMINE "ROMANTICISMO"
-    Verso la metà del 1600 si diffonde in Inghilterra il termine “romantic” per designare, in senso dispregiativo, gli elementi del mondo fantastico  appartenenti agli antichi romanzi cavallereschi;
-    Nel 1700, perdendo l'accezione negativa, indica nell'arte "ciò che è atto a dilettare l'immaginazione";
-    Nella "Nouvelle Héloise" di Rousseau col termine “romantique” si indica "un non so che di magico e spirituale";
-    "Romanticismo" fu usato dagli scrittori e filosofi che si raccoglievano nella rivista "Athenaeum" per definire la letteratura moderna in contrapposizione con quella classica, la prima caratterizzata da un senso doloroso di mancanza, la seconda invece contrassegnata dall'armonia e dalla pienezza.
-    In Italia i Romantici milanesi indicavano con "Romanticismo" la poesia moderna, ovvero quella dei "vivi", in contrapposizione  a quella dei "morti", che indicava l'imitazione pedantesca dei classici.

Tesina sul Romanticismo e L'infinito di Leopardi


TESINA MATURITA ROMANTICISMO, COLLEGAMENTI: IL CONTESTO STORICO

Contesto storico. La rivoluzione romantica è ampiamente connessa alle vicende politiche e sociali dell’Europa che vanno dalla fine del Settecento alla prima metà dell’Ottocento. La rivoluzione si svolge all’interno di un grande processo storico che possiamo suddividere nei seguenti punti:
1.    la Rivoluzione francese che pone ideali di ribellione alla staticità del sistema feudale, con l’introduzione di sentimenti di libertà ed uguaglianza, in una società che dà sfogo all’individualità dei singoli e alla ragione (Illuminismo)