Prima guerra mondiale: cause

Appunto inviato da becksxxxx
/5

Tesina sulla Prima guerra mondiale: cause dello scoppio della guerra (9 pagine formato doc)

PRIMA GUERRA MONDIALE: CAUSE

Cause dello scoppio della prima guerra mondiale.

Tra la fine dell'ottocento e l'inizio del novecento la rivoluzione industriale attraversa una nuova fase da molti definita seconda rivoluzione industriale.
Si apre l'era del petrolio e dell'automobile; inizia lo sfruttamento dell'energia elettrica; la chimica e la fisica compiono enormi progressi; i capitali emigrano verso i paesi arretrati in cerca di investimenti vantaggiosi; l'agricoltura si va meccanizzando; si fondano organismi internazionali atti a facilitare i commerci e le comunicazioni; nascono le prime agenzie di informazione.
Mentre la popolazione mondiale è in continuo aumento le tendenze espansive del capitalismo industriale e il progresso dei mezzi di trasporto favoriscono la formazione di un unico sistema economico mondiale. Navi, ferrovie, automezzi, aeroplani, telegrafo, telefono e radio tendono a ridurre le distanze e a conferire al pianeta l'aspetto di un "villaggio globale".

Prima guerra mondiale: cause in breve


QUALI SONO LE CAUSE DELLA PRIMA GUERRA MONDIALE

Produzione e commercio internazionale crescono a ritmo vertiginoso, ma il "sistema mondiale", che pur sembra solidissimo, è in realtà minato dai contrasti fra i paesi capitalistici.
L'Europa è d'altra parte incalzata dalla concorrenza degli Stati Uniti.
Tutto ciò ,infatti, sfociò nello scoppio del primo conflitto mondiale.
Il conflitto nacque dalla tensione austro-serba, ma in realtà vi erano motivi ben diversi alla base dello scoppio del conflitto:
•    Il progresso industriale tedesco minacciava in molti settori la produzione industriale inglese;
•    La politica di equilibrio all'interno del continente europeo attuata dall'Inghilterra veniva minacciata dalla preponderanza germanica;
•    La corsa agli armamenti promossa dal generale tedesco Von Tirpiz metteva in stato di crisi l'Inghilterra che era costretta ad affrontare forti spese economiche per mantenere la "Two Power  Standard";
•    La Germania diventava sempre più forte dal punto di vista marittimo;
•    La Francia rivendicava alla Germania il controllo dei territori della Alsazia-Lorena che aveva perso nella guerra del 1870/71;
•    Aumentava la concorrenza Austro-ungarica nei Balcani ,i russi volevano il controllo dei Dardanelli,
•    L'Italia aspirava ad una espansione economica e politica sulla sponda adriatica dei Balcani e rivendicava agli austriaci la perdita del Trentino e Friuli Venezia Giulia.

Prima guerra mondiale: cause


CONSEGUENZE PRIMA GUERRA MONDIALE

A questi motivi se ne affiancarono altri di carattere ideologico .Infatti nella piccola e media borghesia si diffusero movimenti sciovinisti e ideologie di esaltazione della guerra e della violenza:
•    Il militarismo tedesco godeva di grande prestigio ,la Germania attuò, quindi, una politica di attacco immediato e necessario.

Già in occasione del terremoto messinese la Germania voleva cogliere l'occasione di attaccare l'Italia per strapparle i territori del Lombardo-veneto ,successivamente Francesco Ferdinando in un suo discorso aveva parlato degli Italiano come di gente bassa e una visita di Vittorio Emanuele a Vienna gli avrebbe fatto orrore;
•    La Germania doveva ricorrere alle continue importazioni di derrate alimentari e ciò creava un clima di dipendenza dall'estero. Da ciò nasceva l'ideologia del "Lebensraum" tedesco ,ossia ,lo "spazio vitale" tedesco. La Germania si riteneva in grado di mettersi a capo della confederazione europea data la sua superiorità culturale e razziale .Queste ideologie del "Pangermanesimo" andavano a scontrarsi con quelle scioviniste.