Discesa agli Inferi di Dante ed Enea

Appunto inviato da 91fiorellino91 Voto 6

Presentazione dettagliata in power point dedicata al confronto (analogie e differenze) tra Dante (Commedia) ed Enea (Eneide) per quanto concerne la loro discesa agli Inferi (26 pagine formato pps)

Scopo del viaggio

Enea attraversa gli Inferi per incontrare il padre Anchise e conoscere così il futuro che lo attende (vv.105-109).
-> scopo personale

Dante personaggio non intraprende volontariamente il suo viaggio (v. 2, canto I). -> scopo personale
Dante autore, invece, destina il percorso a tutta l'umanità. -> scopo collettivo

Azioni preliminari

Prima di scendere agli Inferi, Enea deve compiere una serie di azioni:
Trovare un ramo d'oro da donare a Proserpina (vv. 140-148).
Seppellire un compagno lasciato insepolto (vv.
149-152).
Sacrificare "un'agnello di scuro vello" alla dea Notte e alla dea Terra, "una sterile vacca" a Proserpina, "viscere di tori" al re Stigio, (vv. 248-254).

Prima di intraprendere il suo viaggio nel regno infernale, Dante non deve effettuare nessun rito in quanto il suo arrivo nella selva non è volontario: egli "si ritrova" (v.2, canto I).