Tesina sull'Inquisizione

Appunto inviato da treblinka
/5

Descrizione dettagliata dell'inquisizione: significato, perché nasce, come funzionava, pene e castighi, prigioni, tortura e processi (7 pagine formato doc)

TESINA INQUISIZIONE

L'inquisizione sotto Inquisizione Cos'è?! L'inquisizione era una istituzione giudiziaria creata dal papato del medioevo al fine di scoprire, processare e condannare i colpevoli di eresia.

Nella Chiesa delle origini la pena abituale per l'eresia era la scomunica.
Quando gli imperatori romani fecero del cristianesimo la religione di stato, si cominciò a considerare gli eretici come nemici dello stato, specialmente quando la credenza ereticale comportava violenza e turbamento dell'ordine pubblico. Fu creata nel XII secolo, quando la chiesa dovette lottare contro Catari e Valdesi. Più tardi il concilio Lateranense (1215) e il Concilio di Tolosa (1229) dichiararono essere dovere dei vescovi ricercare e giudicare gli eretici. Nel 1231-1235 Gregorio IX sottrasse l'inquisizione alla giurisdizione dei vescovi e l'affidava a inquisitori permanenti dell'ordine domenicano.

Tesina sulla Santa Inquisizione

LA SANTA INQUISIZIONE

Lo stato si schierò con la Chiesa contro gli eretici, poiché l'eresia religiosa costituiva una concreta minaccia contro la sicurezza dello stato. L'eretico, una volta accertata la sua colpevolezza, veniva invitato a ritrattare. In caso di rifiuto, era condannato a pene corporali o alla morte per rogo. Eresia: Dottrina religiosa contraria al dogma di una Chiesa o di una religione. Il termine "eresia" in origine indicava una convinzione maturata individualmente (dal greco háiresis, "scelta personale"), ma già negli Atti degli Apostoli e nelle lettere di san Paolo indica un atteggiamento settario. Negli scritti cristiani posteriori la parola è utilizzata nell'accezione negativa di "opinione sostenuta contro l'insegnamento della Chiesa". Con il riconoscimento ufficiale del cristianesimo nell'impero romano, l'eresia divenne un crimine contro lo stato, punibile dalla legge secolare. Anche nel vasto mondo della Riforma, nel quale sono nati e si sono definiti i principi di interpretazione personale delle Scritture e di rifiuto dell'autorità ecclesiastica nel complesso della materia di fede, si mantiene, nel riferimento alla Bibbia, il criterio di una distinzione tra eresia e ortodossia (retta fede).

L'inquisizione e la caccia alle streghe: tesina

INQUISIZIONE: SIGNIFICATO

Scomunica: La più severa censura ecclesiastica, mediante la quale un membro della Chiesa cattolica è privato del diritto di appartenere alla comunità dei fedeli; viene intesa come correzione e non come punizione, e vieta l'accesso ai sacramenti. Nella Chiesa delle origini vennero definiti due gradi di scomunica: quella minore che escludeva dall'Eucaristia e dall'insieme dei privilegi della Chiesa; quella maggiore, più solenne e meno facilmente revocabile, scagliata contro peccatori ostinati, apostati ed eretici. La durata della scomunica veniva stabilita dal vescovo. In origine la scomunica non aveva effetti civili, ma quando i governi abbracciarono ufficialmente il cristianesimo, la scomunica maggiore provocò la perdita dei diritti civili e l'esclusione dai pubblici uffici; quella diretta contro governanti li privava del diritto di governare, liberando quindi i suddi