ricerca sullo sport

Appunto inviato da mikyago
/5

Ricerca completa. Dovete solo cambiare i nomi ed è fatta. Riguarda la storia dello sport, le olimpiadi, la salute, il doping, la violenza. (34 pagine formato doc)

Il lavoro è stato eseguito da: ******** ******** ******** ******** Indice Premessa Come è nato lo sport Il doping Olimpiadi Vari sport olimpici Salute Violenza Conclusioni Sitografia Premessa La nostra scelta è caduta sullo sport perché è un argomento più semplice nel quale ci si può destreggiare meglio e ciò è stato condiviso da tutti gli elementi del gruppo.
Abbiamo fatto questa scelta anche perché il nostro gruppo è composto di ragazzi praticanti ed appassionati di sport. Lo sport fa parte della vita di tutti i giovani ed adulti e chiunque apprezzerebbe fare qualche nuova conoscenza riguardo questo argomento perciò cercheremo anche di approfondire la tematica nei minimi particolari facendone uscire fuori i diversi fattori:sia positivi che negativi. In questa tesi parleremo di com'è nato lo sport, dei suoi vari problemi, come il doping che sta infangando lo sport dei giorni nostri, dell'evento più importante, le Olimpiadi, e anche dei vari sport: dai più conosciuti a quelli meno.
COME E'NATO LO SPORT 1. PremessaAlla base dei suoi valori c'è la concezione che lo sport non deve avere delle finalità pratiche in quanto il suo unico scopo è lo svago, il divertimento e l'educazione fisica. Sulla base di questa definizione possiamo andare indietro nel tempo per cercare le origini dello sport: quando le attività umane diventano pratiche sportive. La lotta o la caccia, per esempio, hanno origini antichissime, ma diventano uno sport quando perdono il fine pratico legato alla alimentazione. 2. Lo sport in GreciaLo sport inizia a diffondersi con i Greci e con le Olimpiadi. Le Olimpiadi si svolsero per la prima volta nel 776 a.C. su iniziativa del re Ifito. Questi giochi si svolgevano ogni quattro anni e in queste occasioni si interrompevano le guerre per consentire agli atleti delle varie regioni della Grecia di frequentare le gare. Inizialmente le Olimpiadi prevedevano solo la corsa a piedi, ma poi compresero anche altre gare e nella maggior parte di queste discipline possiamo individuare gli antesignani degli sport moderni: la lotta, il pugilato, l'equitazione, il penthatlon. Quest'ultimo consisteva in cinque prove atletiche che risultano diverse da quelle del phentatlon moderno. Per i Greci l'esercizio fisico veniva inteso come culto del corpo, ma anche come dimostrazione di coraggio, lealtà, agonismo. I vincitori venivano visti come degli eroi e le loro vittorie erano esaltate dai poeti, dai cantori e dagli scultori. 3. Lo sport a RomaI Romani ritenevano che lo sport, come veniva praticato in Grecia, risultava inutile e insulso in quanto privo di finalità pratiche come, per esempio, la prospettiva che lo sforzo fisico era svincolato dall'educazione militare. Tuttavia l'interesse per i giochi era fortissimo, ma era anche più violento e spettacolare perché doveva soddisfare volere del popolo. I giochi, infine, davano loro la certezza del trionfo della civiltà romana sui barbari e nella punizione dei malfattori che espiavano le loro colpe venendo uccisi